Al Teatro Olimpico il grande ritorno dei Momix

0
36

Definito dalla critica «the wonder of wonders», meraviglia delle meraviglie, torna a Roma, al Teatro Olimpico, «Bothanica» dei Momix.

Lo spettacolo, ideato da Moses Pendleton, geniale fondatore della compagnia di ballerini illusionisti, sarà in scena dall'8 al 22 marzo in apertura del Festival Internazionale della Danza, un progetto ideato dall'Accademia Filarmonica Romana.

«Bothanica», spettacolo dal fascino incontrastato per le mirabolanti serie di coreografie, nasce da una fortissima passione per la natura del coreografo Moses Pendleton. Si avvale delle coreografie dello stesso Pendleton, è creato e co-direttoda Cynthia Quinn. Entrambi ne disegnano i costumi insieme a Phoebe Katzin.

Lo spunto, in «Bothanica», è la morte delle api, guerrieri sconfitti in battaglia dalle forze dell'inquinamento. Uno spettacolo il cui tema è il rapporto dell'essere umano col mondo naturale, quello fatto di piante, animali e anche minerali, come spiega Moses Pendleton in una recente intervista, ma che «resta comunque un work in progress».