Tivoli, aprirà a breve il Santuario di Ercole Vincitore

0
97

Forse ci siamo. L'attesa per l'apertura al pubblico del Santuario di Ercole Vincitore di Tivoli sembrerebbe in dirittura d'arrivo per il prossimo mese di giugno. Ad annunciarlo la Direzione regionale del Lazio per i beni culturali e paesaggistici del Lazio del MiBAC. Eretto tra il II ed il I secolo a.c. sul costone nord orientale dell'antica Tibur, il Santuario di Ercole Vincitore arriva ai giorni nostri dopo una travagliata storia secolare che ha visto utilizzare l'area a favore delle differenti strutture industriali che hanno operato sulla vallata della Grande Cascata.

Fabbrica di armi, lanificio, fonderia di cannoni, di piombo e di ferro, sino a quando nell'800 l'area venne acquistata dalla Società per le Forze Idrauliche che vi costruì un canale per alimentare la sottostante centrale elettrica dell'Acquoria. Utilizzato poi a beneficio delle Cartiere queste cessarono la loro attività negli anni '50 per essere acquistate dal Demanio.

Rinvenuto alla luce negli anni '80, per il Santuario di Ercole Vincitore furono stanziati i primi fondi destinati agli scavi dell'area, ai quali nel corso dei decenni se ne aggiunsero altri. Come i quasi 10 milioni di euro (9.988.868,69) il cui finanziamento venne annunciato nel 2008 dalla Direzione regionale del MiBAC, dalla Regione Lazio e da Federculture.

Fondi che si sommavano ai quasi 70 milioni di euro che dovevano essere stanziati per fare del Polo Turistico Tiburtino (Città d'Arte con due siti riconosciuti patrimonio culturale Unesco: Villa Adriana e Villa d'Este) un grande attrattore culturale e turistico, con un progetto che prevedeva la costruzione di un accesso meccanizzato (un ascensore) che dalla centrale Acquoria avrebbe dovuto condurre i turisti sino al Tempio di Ercole Vincitore. Dell'ascensore rimane un progetto (nella foto) ma forse a giugno, dopo oltre 2mila anni, il Santuario di Ercole Vincitore di Tivoli potrà essere nuovamente fruibile al popolo.

È SUCCESSO OGGI...

Fermato rapinatore seriale di collane: derubava signore in bici

Individuava le sue vittime, di solito signore sole in strada, e, a bordo di una bicicletta, si avvicinava e strappava loro le collane dal collo, per poi fuggire rapidamente. Le sue “volate” per le vie...

Mafia capitale, Buzzi e il Karaoke della corruzione

Nel corso della requisitoria del procuratore aggiunto Paolo Ielo nell'aula bunker di Rebibbia ricompare il nome dell'ex sindaco Gianni Alemanno  la cui posizione, va ricordato, è stata stralciata dal maxi-processo 'Mafia Capitale' ed è...

Blitz contro i “manolesta”: arrestati numerosi scippatori

Proseguono con profitto i servizi antiborseggio predisposti dai Carabinieri del Comando Provinciale di Roma a bordo dei mezzi pubblici ma anche nei luoghi maggiormente affollati della Capitale. Le decine di pattuglie in abiti civili...

Sziget Release Party a Roma: i Moseek in concerto

Dopo “l’assaggio” di Coachella e Primavera Sound dello scorso anno, il Quirinetta di Roma continua ad anticipare e stuzzicare le orecchie con anteprime dei grandi festival internazionali: lo fa il 13 maggio con il...

Cerveteri, bufera Marini su Zito: “Asfalta la campagna elettorale”

«La presunzione di alcuni esponenti dell’Amministrazione comunale uscente suona come uno schiaffo ai 40mila cittadini della nostra comunità, trattati come fossero già tutti con il cervello all’ammasso». Il vice sindaco asfalta la campagna elettorale e...