Virtus Roma, è divorzio da Jordan Taylor: problemi all’anca

0
105
Basket, la Virtus Roma risolve il contratto con Jordan Taylor. Dopo il Ko con Avellino si va in Coppa Italia

Dal ko con Avellino all’inizio della Final Eight di Coppa Italia. In mezzo? La risoluzione consensualmente del contratto con Jordan Taylor. Una notizia “bomba” dopo l’altra per la Virtus Roma, costretta a incassare una sconfitta 72-80 che interrompe un buon momento in vista della Coppa Italia ma soprattutto costretta a rinunciare a un giocare importante ma non in condizione.

ROMA SALUTA TAYLOR – Il motivo infatti della risoluzione del contratto di Taylor è il «ripresentarsi del problema all’anca già accusato in estate, che attualmente non gli consente di continuare la regolare attività sportiva». La Virtus in un comunicato ha ringraziato il giocatore «per quanto fatto in questo anno e mezzo passato insieme» e gli augura «una pronta guarigione e le migliori fortune professionali». Dopo il ko con Venezia era andato via Eziukwu.

LE PAROLE DI DALMONTE – La formazione di Dalmonte incassa anche questo colpo come quello di Avellino, ma rialza la testa e prova a guardare avanti, confidando nella forza di Goss (26 punti domenica), Hosley (20). Il motivo del ko per coach Luca Dalmonte è da ricercare nella difesa: «Abbiamo concesso situazioni troppo facili – ha specificato -, eravamo in ritardo tutti di mezzo passo, nelle esecuzioni e anche a rimbalzo offensivo. I primi 20 minuti ci hanno condizionanto tutta la gara».

VERSO LA COPPA ITALIA – C’è stata anche una difficoltà in attacco per la Virtus contro Avellino, poi il recupero e un finale in affanno con poca lucidità. Ora il tecnico pensa però a ultimare la preparazione per la Coppa Italia. Venerdì debutto ufficiale nella competizione, con Siena-Roma che aprirà la Final Eight alle ore 13, due squadre appaiate in classifica a 22 punti.

(Foto Tedeschi)

RICEVI TUTTE LE NOTIZIE SULLA VIRTUS ROMA DIRETTAMENTE NELLA TUA EMAIL

[wpmlsubscribe list=”19″]