Virtus a caccia del “tris”

0
66
alex righetti virtus roma

La Virtus Roma al lavoro in vista della trasferta di Avellino. Ancora imbattuto in campionato, il quintetto allenato da Luca Dalmonte va a caccia della terza vittoria, su un campo tra i più impegnativi della Serie A.

Una Virtus che si presenta a questo appuntamento forte anche della vittoria ottenuta martedì in Eurocup, dove i capitolini si sono imposti sul campo del Mons, conquistando il primo successo europeo della stagione.

Tra gli ex di turno per la sfida di Avellino c’è Alex Righetti, tornato quest’anno a vestire la casacca della Virtus Roma.

«Sicuramente sarà un match difficile – commenta Alex Righetti -. Avellino è una squadra costruita con giocatori di talento e giocare al PalaDelMauro non è mai semplice, c’è un pubblico molto caldo. Sarà una partita tosta, da affrontare con la massima concentrazione».

«In gare di questo livello – aggiunge il giocatore della Virtus – la differenza la fa la difesa. Per come la vedo io le partite si vincono lì. È chiaro che poi sarà importante curare la gestione del pallone, ma alla base di tutto deve esserci una grande difesa, che ci dia la possibilità di recuperare palloni da sfruttare in attacco».

Una carriera, quella di Alex, legata a doppio filo con la storia della Virtus, dove il cestista di Rimini ha disputato sette stagioni, dal 2000 al 2007, prima di passare proprio ad Avellino.  Arrivata in estate la “chiamata” dalla squadra del presidente Toti, Righetti ha risposto subito presente, mettendosi a disposizione della squadra e dell’allenatore Luca Dalmonte.

«Roma è una società che mi ha dato tanto – conclude il giocatore -, dove sono tornato dopo aver disputato sette anni ad alti livelli. Chiaramente sono orgoglioso della chiamata della società e ringrazio tutti, dal presidente allo staff. Vivo questa esperienza con molta grinta e la voglia di fare bene, sperando di portare qualche risultato per la squadra».

Il match tra Avellino e Roma verrà trasmesso dalle telecamere di Raisport 1 alle ore 20.30.