Virtus Roma che spettacolo: c’è la prima vittoria in Europa

0
74
Virtus_Roma_Taylor

La Virtus Roma rompe il ghiaccio in Europa. Sul campo del Mons il quintetto capitolino s’impone per 88-76, conquistando due punti importanti per il prosieguo del cammino in Eurocup.

Una gara non semplice, che per la squadra romana arrivava due giorni dopo la vittoria in campionato contro Brindisi. Una Virtus che è riuscita a risolvere la prova grazie alla maggiore concretezza messa in campo nella seconda parte del match.

Dopo un inizio favorevole al quintetto belga, Roma riusciva a riportarsi a contatto, presentandosi alla pausa di metà gara sul -4 (44-40). Proprio al rientro in campo arriva però il momento di svolta del match, con il team di Dalmonte che mette a segno un parziale di 10 punti a 0, creandosi quel vantaggio che Goss e compagni riusciranno a difendere sino al 88-76 finale.

Miglior marcatore in casa Virtus Jordan Taylor con 22 punti, giocatore chiave per ricucire lo strappo tra la fine del secondo periodo e l’inizio del terzo. In doppia cifra anche Goss con 15 punti, Baron con 14 e Hosley con 13.

«Vincere fuori casa in Europa non è mai semplice – ha commentato l’allenatore Luca Dalmonte – e noi l’abbiamo fatto con personalità, soprattutto nel secondo tempo, reagendo alla battuta d’arresto casalinga. Era una gara programmata sui 40′, gestendo le forze nell’arco dell’incontro e a 48 ore dalla partita di campionato con Brindisi».

«Nella seconda parte siamo stati bravi a mettere in campo ciò che volevamo – ha aggiunto -, tutti sono stati coinvolti al meglio, sia in attacco che in difesa. E’ un passo in avanti, che ci consente di mantenere questo trend positivo per assestarci sempre più allenamento dopo allenamento».

Adesso il calendario prevede per i capitolini la sfida di campionato domenica ad Avellino, mentre martedì 29 al PalaTiziano ci sarà la sfida contro i tedeschi dell’Alba Berlino.

 

(Foto Roberto Tedeschi)