Ss Lazio, si sogna in grande: contro il Verona si può fare il “tris”

Sfida nella sfida questa sera al Bentegodi: in attacco Toni contro Djordjevic e in regia Tachtsidis contro Biglia

0
261
Ss Lazio, con il Verona possibilità del terzo posto. Sfida Djordjevic contro Toni

La Lazio una vigilia di campionato così l’avrebbe solo potuta immaginare. Il primo pensiero di Pioli è battere il Verona in trasferta, il che permetterebbe di centrare il quinto successo consecutivo (un piccolo record) e con i tre punti i biancocelesti sarebbero terzi in classifica da soli, dietro la coppia Juve – Roma a quota 22.

Anzi per punteggio la Lazio sarebbe seconda (a 18 punti, -4 dalla vetta), e scavalcherebbe con la vittoria tre squadre: Milan, Samp e Udinese. Un bel filotto, ma anche un bel colpaccio.

LA SFIDA DEL BENTEGODI – Questa sera a Verona sarà una sfida nella sfida. La Lazio che viene da un momento positivo come le quattro vittorie consecutive e un Verona che deve rialzarsi dallo schiaffo preso a Napoli (6-2). Giocheranno probabilmente uno di fronte all’altro Luca Toni e Filip Djordjevic, due bomber a confronto in un match che vale davvero tanto.

Tra l’altro Toni alla Lazio ha segnato già otto gol, una delle sue vittime preferite. Djordjevic è rimasto a secco domenica scorsa e spera di rifarsi. Ma sarà bello anche il duello in cabina di regia tra Tachtsidis e il rinato Biglia.

ASSENTI – La Lazio non avrà a disposizione questa sera Stefano Mauri, ma lunedì per Lazio-Cagliari (fino a domani biglietti scontati del 30%, già venduti 4mila tagliandi) il giocatore sarà a disposizione avendo smaltito la massiccia dose di farmaci presi per curare la tonsillite.

Il rischio era una positività in caso di antidoping. Non convocati Konko e Cana. Mandorlini invece non avrà gli infortunati Rafael Marques, Guillermo Rodriguez, Jacopo Sala e Mounir Obbadi.

LE FORMAZIONI – Per il posticipo di questa sera che chiuderà la nona giornata di campionato Verona e Lazio dovrebbero giocare entrambe con un 4-3-3. I padroni di casa viste le assenze dovrebbero schierare: Rafael; Martic, Marquez, Moras, Agostini; Campanharo, Tachtsidis, Halfredsson; Nico Lopez, Toni, Gomez. Mentre La Lazio dovrebbe rispondere: Marchetti; Cavanda, De Vrij, Ciani, Radu; Parolo, Biglia, Onazi; Candreva, Djordjevic, Lulic.

 

[form_mailup5q lista=”ss lazio”]

È SUCCESSO OGGI...

Fonte Nuova e Monterotondo, 2 arresti dei carabinieri per spaccio

Nell’ambito di mirati servizi di contrasto al fenomeno dello spaccio e consumo di sostanze stupefacenti, i Carabinieri della Compagnia di Monterotondo hanno arrestato due persone per detenzione ai fini di spaccio di stupefacente. I militari...

Droga, controlli da Portuense a Tor Bella: tre arresti

5 piante di marijuana in piena fioritura, un flacone di reagenti per analisi, cartine, bustine in cellophane, un trinciatore per tabacco, numerose confezioni di fertilizzante, oltre a terriccio, già concimato e pronto per l'invasamento....

Investe due centauri sulla Casilina, ma era senza patente da 11 anni

Francesco Scarsella, 32 anni, di Alatri, pluripregiudicato, era senza patente da undici anni. Il documento di guida gli era stato definitivamente revocato nel 2006 e ieri pomeriggio quindi non avrebbe dovuto essere al volante...
Ss Lazio, Simone Inzaghi (Foto Paolo Pizzi

Ss Lazio, il mese della verità per Simone Inzaghi

La Lazio è diventata grande. Il successo dei ragazzi di Inzaghi all'Allianz Stadium contro la Juventus ha permesso ai capitolini di agguantare proprio i bianconeri al terzo posto. Una vittoria che mancava contro i...

La candidata Lombardi e il consigliere Barillari uniti nelle lotta… a pranzo

Che ci facevano a pranzo insieme la neo candidata alla carica di presidente della Regione Lazio Roberta Lombardi e il consigliere Davide Barillari, di recente sconfitto propria dalla Lombardi nelle legionarie indette dal Movimento 5...