Ss Lazio, è una Primavera di gioia e dolori

In semifinale c'è il Torino, ma Serpieri si è infortunato e Lombardi è squalificato. Minala offeso a fine gara ed espulso. Inzaghi in emergenza

0
437
Ss Lazio Primavera, Minala Lombardi e Serpieri out per la semifinale con il Torino

Superato l’ostacolo Roma con una grande rimonta, ora la Lazio Primavera di Simone Inzaghi studia tutte le mosse possibili per farsi trovare pronta per la semifinale, dove sfiderà il Torino che ha eliminato l’Atalanta. L’ultimo scoglio prima di approdare in una finale che sarebbe meritata per la stagione disputata.

TODA GIOIA – A Lazio Style Radio 100.7 mister Inzaghi ha avuto parole di elogio per il suo gruppo, che gli sta regalando in questo campionato grandi soddisfazioni: «Una grande gara, una grande rimonta. Siamo solo dispiaciuti per quello che è successo a fine gara con le squalifiche di Lombardi e Minala. Purtroppo io ero in campo con i ragazzi e non sono riuscito e capire bene. L’arbitro lo ha squalificato e così perdiamo un altro grande giocatore importante per noi».

Per la Lazio la sfida di sabato (ore 21) con il Torino sarà quindi già in salita per le assenze, ma le giovani aquile biancocelesti vogliono puntare il dito sulla terza finale negli ultimi tre anni.

GLI ASSENTI – Inutile recriminare sull’arbitro, la Lazio guarda avanti, ma anche indietro e Inzaghi vuole evitare che si ripetano altri errori come quelli commessi nel derby dei quarti. Serpieri infortunato, Lombardi espulso sul 2-1 e nel finale è arrivato il rosso anche per Minala, che ha reagito ad alcune frasi offensive volate in campo.

Inzaghi dovrà fare a meno di tre giocatori e Keita pare abbia preferito non arrivare ora in quel di Rimini. Ma la panchina e il vivaio della Lazio possono fornire i giusti elementi per combattere questa battaglia.

 

RICEVI TUTTE LE NOTIZIE SULLA SS LAZIO DIRETTAMENTE NELLA TUA EMAIL

[wpmlsubscribe list=”16″]

È SUCCESSO OGGI...