Calciomercato Lazio, sarà derby della panchina tra i fratelli Inzaghi?

Reja sempre in dubbio, spunta anche il nome di Pioli. Ancora tanti "in attesa" da Mauri a Candreva, ma tra le soluzioni per la difesa c'è Mbaye

0
216

Mentre Lotito cerca di “far pace” con i tifosi, soluzione che aveva chiesto lo stesso Reja e che aveva fatto pensare a un possibile accordo proprio con il goriziano, si accostano nomi nuovi alla panchina della Lazio.

LA NOVITÀ – Stefano Pioli è il candidato nuovo alla guida della Lazio. Il tecnico si è svincolato dal Bologna e secondo i bene informati pare che per lui si possa aprire un futuro o a Cagliari o proprio a Roma, sponda biancoceleste.

Di sicuro a breve Tare e Lotito dovrebbero incontrare Reja, ma se da una parte questo continuo rimandare l’incontro e valutare se si hanno gli stessi obiettivi e progetti comuni fa pensare che la dirigenza stia monitorando le alternative al friulano, dall’altra invece è possibile che proprio alcune mosse del presidente come quella di riavvicinare i tifosi siano dettate da un politica che si condivide con Reja.

L’ATTESA – Difficile in mezzo a tanto silenzio capire le reali volontà del club, certo è che le alternative non mancano, ma per rilanciare le ambizioni del club non si può escludere nulla, anche un tecnico con caratteristiche diverse e magari che abbia una carriera tutta da scrivere. In tal caso il nome sarebbe quello di Simone Inzaghi, che magari potrebbe affrontare il fratello Pippo se sarà chiamato ufficialmente a guidare il Milan.

L’ex biancoceleste D’Amico si augura una soluzione veloce per programmare il futuro: «Reja ha più esperienza e Inzaghi saprebbe lavorare bene con i giovani, ma in serie A è tutta un’altra cosa» dice a Tuttomercatoweb. Insomma Simone sarebbe il futuro, Reja il presente.

IL CASO MAURI – Al Tempo Tare ha dichiarato che nulla è da dare per scontato, ma va fatta prima una scelta tecnica e poi si penserà a Mauri. Il giocatore deve quindi attendere la nomina del tecnico, però questo rinnovo continua a ballare e all’orizzonte ci sono Fiorentina e altri club pronti a soffiarlo a una Lazio, che per il momento non si pronuncia. Resta poi da risolvere la comproprietà di Candreva, mentre si fanno insistenti le voci di Mbaye alla Lazio. Il terzino dell’Inter, prestato al Livorno, sembra interessato alla soluzione biancoceleste.

 

RICEVI TUTTE LE NOTIZIE SULLA SS LAZIO DIRETTAMENTE NELLA TUA EMAIL

[wpmlsubscribe list=”16″] 

È SUCCESSO OGGI...