Ss Lazio, vigilia gara Napoli tra offerta russa e ricordo di Fersini

Smentita di Lotito sulla mega proposta. Reja porta con sè Minala e Crecco, non ci sono Keita, Biava e Marchetti

0
233

La vigilia dell’importante gara al San Paolo di Napoli si tinge di tante novità. Un’offerta di un gruppo russo di acquistare la Lazio e il ricordo di Mirko Fersini a due anni dalla scomparsa.

LA SMENTITA – La notizia di una possibile offerta da parte di un gruppo russo di acquistare la Ss Lazio è stata smentita dal club biancoceleste sul proprio sito, spiegando che «è falsa e destituita di ogni fondamento». A dare la news Sportmediaset che avrebbe avanzato l’ipotesi di un contatto con Claudio Lotito e un’offerta da capogiro.

LE CONVOCAZIONI – Meglio riportare l’attenzione alla delicata sfida che domani attende la truppa biancoceleste al San Paolo. Tra i convocati di Edy Reja non ci sono Keita, Klose, Marchetti, Biglia, Biava, Dias, ma torna Ledesma, Minala e Crecco, e chissà che possano giocare anche i giovani della Primavera, magari anche come premio per la Coppa Italia appena vinta.

Ecco la lista completa: portieri Berisha, Strakosha, Guerrieri; difensori Konko, Radu, Ciani, Novaretti, Pereirinha, Cavanda, Cana; centrocampisti Ledesma, Onazi, Mauri, Candreva, Lulic, Felipe Anderson, Crecco, Minala; attaccanti Perea, Kakuta, Helder Postiga.

IN CONFERENZA – Edy Reja in conferenza stampa ha spiegato che «abbiamo scontri diretti con squadre che come noi si giocano l’Europa League. Uno come Postiga ci potrà dare una grossa mano». Questa potrebbe quindi essere un’apertura, mentre in settimana il giocatore sembrava messo da parte. Per Reja sarà un ritorno in quel di Napoli e conosce il valore di questa squadra e le assenze dei suoi ma assicura che «chi ha giocato poco potrà mettersi in mostra».

IL RICORDO DI FERSINI – Intanto il club ha postato un video per ricordare a due anni dalla morte il giovane Mirko Fersini. «Un campionato e una Coppa Italia Primavera che portano il suo nome. Lo stadio della Primavera a lui dedicato che si riempie ogni volta che la squadra gioca. Un sorriso che splende anche nei giorni di pioggia. Troppo presto un’aquila se ne è andata. Mirko Fersini ha lasciato un vuoto incolmabile nel cuore della sua famiglia, dei suoi compagni di squadra, dei suoi amici, del presidente Claudio Lotito, del mister Simone Inzaghi e di tutta la Lazio. Ha lasciato ricordi ed emozioni nella mente delle persone che gli hanno voluto bene, le stesse persone che, a due anni di distanza da quel tragico pomeriggio, giorno dopo giorno tengono vivo il suo ricordo. Il tuo sorriso è la nostra vittoria. Ciao Mirko». Questo il messaggio sul sito della società.

RICEVI TUTTE LE NOTIZIE SULLA SS LAZIO DIRETTAMENTE NELLA TUA EMAIL

[wpmlsubscribe list=”16″]

È SUCCESSO OGGI...

Simone Inzaghi (Foto Paolo Pizzi)

Ss Lazio, la Spal blocca i ragazzi di Inzaghi. Caccia ai sostituti di Keita...

Una Lazio lenta e impacciata stecca la prima casalinga e non va oltre lo 0-0 con la neopromossa Spal. Troppo prevedibile e senza idee la squadra di Inzaghi che è sembrata la lontana parente...

Maxi Operazione sul litorale romano: 4 arresti e 700 gr di droga sequestrata

A conclusione di un lungo servizio di osservazione e pedinamento scattato sulle spiagge di Torvaianica, i carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Pomezia e delle Stazioni Carabinieri di Torvaianica e di...

Bimbo di 2 anni ustionato in spiaggia a causa dei resti di un falò

Nei giorni scorsi un bambino di due anni è stato ricoverato in ospedale con una ustione di secondo grado ai piedini dopo essere affondato in spiaggia sulla brace ancora viva di uno dei falò...

Business Open Fiber Acea, benedetto dal Governo per la banda larga a Roma

Mentre si va disvelando il mistero delle ferie di Virginia Raggi e le opposizioni scelgono le più o meno meritate vacanze agostane, i grillini vanno soggetti a una graduale mutazione genetica da partito lotta...

Rubano motociclo d’annata, ma vengono ripresi da una telecamera

Due fratelli romani di 29 e 35 anni sono stati scoperti e denunciati a piede libero dai carabinieri della Stazione di Cerveteri dopo aver rubato una vespa d’annata, caricandola sulla loro auto. I militari sono...