Ss Lazio, un gesto e un caso: da Candreva a Felipe Anderson

Piccoli problemi a Formello per Reja che pensa alla sfida con la Sampdoria, bisognerà trovare una continuità di risultati

0
453
Ss Lazio, il caso Felipe Anderson e il gesto di Antonio Candreva, noie a Formello per Reja (tedeschi)

«Il mio gesto non era rivolto ai tifosi, ma a chi mi ha fatto passare come mercenario». Antonio Candreva spiega così a Lazio Style Radio il gesto con cui ha esultato in Lazio-Parma, che ovviamente ha causato un equivoco.

CANDREVA PER LA CONTINUITÀ – Ma Candreva guarda già avanti e pensa che per un posto in Europa League la Lazio abbia solo bisogno di una cosa: «continuità di risultati». Così dopo aver battuto il Parma, c’è da “sistemare” la pratica Sampdoria. «Stare qui alla Lazio mi ha dato responsabilità, essendo anche un giocatore della Nazionale bisogna dare l’esempio» E perchè non taglia la barba? Piace alla figlia, e si sa che per i figli si fa tutto! Candreva è in comproprietà con l’Udinese e mentre si lavora per il riscatto, pare che il Napoli voglia inserirsi nella trattativa, e dietro l’angolo ci sarebbe anche la Juventus.

IL CASO FELIPE ANDERSON – Sta diventando un caso il giovane giocatore biancoceleste, che sta collezionando più panchine che presenze in campo. E c’è già qualcuno che parla di prestito, perchè è ovvio che Felipe Anderson vorrebbe giocare molto di più delle opportunità che Reja gli ha offerto, compreso il match dove ha sbagliato il rigore in Europa League. Un errore che purtroppo pesa, ma è pur vero che deve farsi le ossa, o nel campionato italiano o in uno straniero, ma sempre sotto il segno della continuità di gioco.

A FORMELLO – Intanto la squadra si sta allenando a Formello per preparare il match di domenica all’ora di pranzo. Reja però potrebbe tirare un sospiro di sollievo perchè Biglia è sulla via del recupero, è tornato ad allenarsi con il gruppo. Assente ancora Dias, la sua presenza per domenica è in dubbio come quella di Novaretti, Gonzalez si sta allenando solo in palestra, mentre Ledesma dovrà ancora scontare un turno di squalifica.

(Foto Tedeschi)

RICEVI TUTTE LE NOTIZIE SULLA SS LAZIO DIRETTAMENTE NELLA TUA EMAIL

[wpmlsubscribe list=”16″]

È SUCCESSO OGGI...