Ss Lazio, il muro contro muro tra Lotito e i tifosi

Gli ultras biancocelesti chiedono al presidente di andare via, e lui risponde «Non vendo, lascerò la società a mio figlio»

0
383
Ss Lazio, contestazione allo stadio olimpico contro Lotito. I tifosi gli chiedono di "liberare la lazio"

“Lotito vattene” hanno gridato i tifosi a gran voce allo stadio Olimpico domenica sera nel match contro il Sassuolo, e il presidente biancoceleste, forse senza nemmeno scomporsi troppo, ha risposto «Non vendo».

LA CONTESTAZIONE – Una protesta massiccia, partita da più settori dello stadio con lo slogan “Libera la Lazio”, e che ha oscurato anche la vittoria in campionato della squadra di Reja. Il tecnico goriziano ha scelto di mandare in campo i più “anziani ed esperti” per gestire un clima pesante, e ora tenta l’assalto all’Europa League, per salvare una stagione difficile non certo per colpa sua.

LE NOTE DOLENTI – Mercato insoddisfacente, una Lazio che delude sotto tanti punti di vista (risultati in primis), la cessione di Hernanes e la poca passione del presidente. Questi i punti contestati a Lotito tra cori, striscioni, un corteo prima di entrare allo stadio, ma per fortuna anche incitamenti alla squadra in campo come voleva Reja.

LA RISPOSTA – A Sky il presidente ha apprezzato che Beretta si sia seduto vicino a lui per solidarietà e ha ribadito di non «vendere la Lazio, non ne ho nessuna intenzione, la lascerò a mio figlio». Lotito apprezza le critiche costruttive «si può sempre migliorare, ma non facendo saltare la società».

MA LA SOLUZIONE? – Insomma da una parte bello vedere uno stadio pieno, peccato però che non l’abbiano fatto tutti per la Lazio, ma per contestare il presidente. Protestare, esprimere un’opinione è anche un diritto del tifoso che va allo stadio, l’importante è che non si arrivi alle minacce, che Lotito ha detto di ricevere spesso.

Insomma la critica costruttiva al bar, allo stadio o semplicemente per strada ci sta, ma il muro contro muro non porta da nessuna parte. Per il bene della Lazio servono sia la passione dei tifosi che i soldi del presidente. Sempre e solo per il bene della Lazio.

(Foto Tedeschi)

RICEVI TUTTE LE NOTIZIE SULLA SS LAZIO DIRETTAMENTE NELLA TUA EMAIL

[wpmlsubscribe list=”16″]

È SUCCESSO OGGI...

Roma, carabinieri a caccia di “topi d’appartamento”

Proseguono con profitto i servizi rinforzati dei Carabinieri di Roma finalizzati a prevenire, e laddove necessario, reprimere eventuali fenomeni di illegalità diffusa. I militari, soprattutto nelle ore notturne, stanno attentamente vigilando anche sulle abitazioni dei...

Sere d’incanto ai Castelli Romani

Un weekend all’insegna del relax, e con proposte soprattutto serali, come nella migliore tradizione dell’estate castellana. Meno “fitte” del solito ma alta qualità, ed accessibilità, le visite targate “Cose Mai Viste”. Domenica mattina 20 agosto...

Tutto pronto per il Carpineto Romano Busker Festival

Si rinnova per il 28esimo anno consecutivo il festival di artisti di strada da sempre amato e seguito: il Carpineto Romano Busker Festival, con due giorni unici di teatro, musica, performance e installazioni artistiche...

Orrore a Roma, trovate le gambe di una donna dentro un cassonetto

Orrore a Roma. Dentro un cassonetto per l'immondizia, in viale Maresciallo Pilsudski di fronte al Galoppatoio, sono state trovate due gambe apparentemente di una donna, tagliate all'altezza dell'inguine. Sul posto sono intervenuti gli agenti della Scientifica...

Letture e suoni dedicati a Pio VI nell’evento serale di sabato 19 agosto al...

Un serata all’insegna dell’arte recitativa e musicale quella che si appresta a vivere il pubblico del Museo di Roma Palazzo Braschi. Grazie alla collaborazione con il Teatro di Roma, sabato 19 agosto, in occasione...