Ss Lazio, in Europa League per vincere in uno stadio “semivuoto”

Reja senza Biava e Dias, in dubbio Klose e Candreva. Radu agli ultras: «Speriamo di avervi con noi, non contro»

0
229
Ss Lazio, in Europa League Reja senza Biava e Dias, in dubbio Klose e Candreva. Radu si appella ai tifosi per la protesta contro Lotito (tedeschi)

«Vogliamo onorare l’Europa League nel migliore dei modi». Così Edy Reja prova a caricare la Lazio in vista del match con il Ludogorets di domani allo stadio Olimpico alle 21.05.

FORZE FRESCHE – Il tecnico adotterà il turnover come già aveva anticipato, e infatti ha spiegato che userà «risorse fresche, che avranno l’opportunità di mettersi in mostra» e che dovrà fare a meno di Biava e Dias non disponibili. Valuterà invece le condizioni di Klose e Candreva solo dopo la rifinitura: «Se stanno bene potrei impiegarli entrambi o almeno uno dei due» ammette.

L’OBIETTIVO – «Speriamo di non prendere gol in casa e di segnare due reti» ha detto Reja e come dargli torto, è l’unica via per cercare di ipotecare il passaggio del turno nel match casalingo, in attesa del ritorno fra una settimana in casa del Ludogorets. L’Europa League è importante e per la Lazio conta davvero molto. Sugli avversari il tecnico si è pronunciato dicendo che si tratta di «una squadra organizzata ed ordinata con individualità importanti, ma se giochiamo da Lazio avremo i favori del pronostico».

Parlando dei singoli, Reja ha spiegato in conferenza che Felipe Anderson «ha la mia e la fiducia dei compagni. Deve stare tranquillo e sfruttare le opportunità». Radu e compagni sono pronti a vendicare l’uscita di scena dello scorso anno, il giocatore lo ha detto a chiare lettere: «Abbiamo fatto un ottimo percorso, meritavamo la semifinale, vogliamo rifarci, ci teniamo davvero tanto. Con il Catania abbiamo commesso degli errori, e questa volta non dobbiamo ripeterli».

TIFOSI ALLO STADIO – Il discorso inevitabilmente cade sulla questione tifosi, in massa domenica prossima contro il Sassuolo per protestare contro Lotito, in pochi domani all’Olimpico (venduti poco più di 4mila biglietti) per sostenere la Lazio: «Se fosse così mi dispiacerebbe tanto. Domenica speriamo di averli con noi, non contro» ha concluso Radu. Una contestazione già iniziata a Formello con scritte e insulti indirizzati a Lotito e Tare.

(Foto Tedeschi)

RICEVI TUTTE LE NOTIZIE SULLA SS LAZIO DIRETTAMENTE NELLA TUA EMAIL

[wpmlsubscribe list=”16″]

È SUCCESSO OGGI...