Ss Lazio, al derby con il gioco delle tre carte: Reja, Mauri e Keita

Numeri da "grande" per la squadra biancoceleste guidata dal goriziano: 11 punti in 5 partite non facili. Una media da podio

0
269
Ss Lazio, Keita, Mauri e Reja le tre armi biancocelesti per il derby con la Roma

Il derby è all’orizzonte, il conto alla rovescia è cominciato almeno per la Lazio. La Roma invece comincerà a pensarci da domani, perchè stasera avrà la semifinale di Coppa Italia e pure mercoledì prossimo.

IL RITORNO DI CAPITAN MAURI – Sarà distratta? Sarà stanca? Dubbi che potrà sciogliere solo il campo, ma di sicuro questa volta la Lazio targata Edy Reja sarà più sveglia, più attenta e promette di prendersi una rivincita rispetto alla gara di andata. Petkovic non c’è, non c’è nemmeno Hernanes, ma i biancocelesti sono pronti a schierare Reja e Mauri.

Forse il capitano è l’acquisto più importante di gennaio, quello che pochi forse hanno considerato come tale. Lui pazientemente si è continuato ad allenare nonostante la squalifica, ha lottato e ottenuto la riduzione, ha sorriso e ora è pronto a tornare in campo, guarda caso per il derby. Quello d’andata non l’ha giocato, ma c’era ad alzare la Coppa Italia il 26 maggio scorso.

KEITA GIOVANE PROMESSA – Sarà Mauri l’arma in più della Lazio? Oppure il giovane Keita, quello che anche Anna Falchi ha detto di ammirare «è il nuovo che avanza». E i tifosi biancocelesti sperano che questo nuovo che avanza segni anche domenica.

Mauri e Keita per non far rimpiangere Hernanes, le carte per fermare questa Roma, perchè i numeri la Lazio li ha di sicuro: 11 punti, 5 partite, 7 gol fatti, 3 gol subiti. E non si tratta di partite semplici: vittoria con Inter, Udinese e Chievo (la prima in casa, le altre due in trasferta); pari con Bologna (fuori casa) e Juventus (all’Olimpico). Non una sconfitta in questo mese abbondante di gare, una media punti da podio, se continua così Reja può sognare in grande.

(Foto Tedeschi)

RICEVI TUTTE LE NOTIZIE SULLA SS LAZIO DIRETTAMENTE NELLA TUA EMAIL

[wpmlsubscribe list=”16″]

È SUCCESSO OGGI...