Ss Lazio, lista Europa League: Mauri e Kakuta sì, Postiga no

Quagliarella escluso dalla Juve per la competizione. Le telefonate e le critiche a Lotito su alcune decisioni di calciomercato

0
271
Ss Lazio, Mauri e Kakuta inseriti nella lista Europa League, Postiga invece no

La Lazio ha comunicato la lista dei giocatori inseriti in Europa League, c’è Mauri e c’è Kakuta. In quella della Juve non c’è Quagliarella. Dopo tutta la polemica su quei giocatori che non volevano la Lazio, viene quasi da chiedersi se qualcuno escluso ora dalle coppe europee avrebbe preferito con il senno del poi un’altra destinazione.

LA LISTA EUROPA LEAGUE – Mister Reja per la competizione continentale potrà contare sui portieri Marchetti, Berisha e Guerrieri; sui difensori Biava, Radu, Konko,  Novaretti, Cavanda, Ciani, Serpieri, Dias, Lulic; sui centrocampisti Ledesma, Biglia, Onazi, Candreva, Felipe Anderson, Gonzalez, Crecco, Cana, Mauri; gli attaccanti Klose, Perea, Keita, Kakuta. Non c’è Postiga.

IL CASO QUAGLIARELLA – Vicinissimo al trasferimento al club biancoceleste, l’attaccante della Juventus è stato escluso dalla lista dei bianconeri, che invece hanno inserito l’ultimo arrivato Osvaldo. Lui voleva giocarsi a Torino le sue chance almeno fino all’estate, ma forse qualcuno avrebbe preferito un suo trasferimento a Roma.  Il suo agente ha detto che meritava di più, ma che non farà polemiche. Peccato comunque per lui, peccato per la Lazio non averlo dalla sua parte.

LE TELEFONATE A LOTITO – Ci è abituato a ricevere tante telefonate, ma quello degli ultimi giorni di certo non fanno piacere al presidente della Lazio, Claudio Lotito, per le cui scelte è stato “difeso” anche da Anna Falchi. Tante le critiche per il calciomercato, ma lui ha dei progetti chiari in testa e va avanti per la sua strada, anche nel rispetto delle regole finanziare. E ribadisce un concetto: «La Lazio non è seconda a nessuno», per cui se ci sono stati dei no o delle trattative non sono andate in porto le motivazioni sono più complesse di quanto riportato.

KAKUTA SCALDA I MUSCOLI – Il neo giocatore della Lazio ha effettuato le visite mediche ed è pronto a mettersi a disposizione di Reja per il derby. Kakuta ha svolto già allenamento in gruppo ed essendo inserito anche in Europa League potrà davvero dimostrare sulla doppia competizione (compreso quindi il campionato italiano) tutte le sue qualità. Ci sono sei mesi per convincere dirigenza laziale, mister e tifosi.

(Foto Tedeschi)

RICEVI TUTTE LE NOTIZIE SULLA SS LAZIO DIRETTAMENTE NELLA TUA EMAIL

[wpmlsubscribe list=”16″]

È SUCCESSO OGGI...

Miss Italia: le finali regionali agli Altipiani di Arcinazzo

La lunga maratona estiva della bellezza porta stavolta la carovana itinerante di Miss Italia sugli Altipiani di Arcinazzo, nell’alta valle del fiume Aniene, ai piedi dei monti Simbruini. Proprio dove termina la provincia di...

Roma, carabinieri a caccia di “topi d’appartamento”

Proseguono con profitto i servizi rinforzati dei Carabinieri di Roma finalizzati a prevenire, e laddove necessario, reprimere eventuali fenomeni di illegalità diffusa. I militari, soprattutto nelle ore notturne, stanno attentamente vigilando anche sulle abitazioni dei...

Welfare, Regione Lazio: 162 mln per nuova programmazione servizi

La Giunta Zingaretti ha approvato la delibera annuale di programmazione degli stanziamenti per il sistema regionale dei servizi sociali. Ammontano a 162,3 milioni le risorse complessivamente assegnate ai distretti socio-sanitari del Lazio per l'attuazione...

Sere d’incanto ai Castelli Romani

Un weekend all’insegna del relax, e con proposte soprattutto serali, come nella migliore tradizione dell’estate castellana. Meno “fitte” del solito ma alta qualità, ed accessibilità, le visite targate “Cose Mai Viste”. Domenica mattina 20 agosto...

Voilà Festival a Feltre: al via alla rassegna di arte in strada, circo contemporaneo...

Tutto pronto per la 19° edizione di Voilà Festival, la rassegna che dal 18 al 20 agosto trasformerà il centro storico di Feltre nella capitale internazionale dell’arte in strada, circo contemporaneo e culture del...