Lazio, nessun festeggiamento per il 114° anniversario

Una decisione della Presidenza generale in segno di solidarietà ai tifosi detenuti in Polonia e ai loro familiari

0
223
Ss Lazio, no ai festeggiamenti del 9 gennaio per tifosi detenuti

Il 9 gennaio sarà il 114° anniversario della costituzione del sodalizio biancoceleste, ma quest’anno la Ss Lazio ha deciso di non festeggiare.

Ad annunciarlo una nota della Presidenza generale biancoceleste in segno di solidarietà ai tifosi detenuti in Polonia e ai loro familiari.

La Presidenza però «intende farsi promotrice di un momento di testimonianza ideale e comunanza di spirito fra i componenti della famiglia biancoceleste».

E a tal proposito ha deciso di patrocinare la mostra “9 ragazzi 1 sogno dal 1900”, promossa da Fondazione Gabriele Sandri, Centro Studi Nove Gennaio Millenovecento e LazioWiki, in programma proprio l’8 e 9 gennaio in piazza della Libertà.

La mostra presenterà, attraverso pannelli e cimeli, la figura dei 9 fondatori della Ss Lazio, l’ideale sportivo biancoceleste all’alba del XX secolo ispirato ai Giochi olimpici dell’età moderna.

Quest’anno poi cadranno alte ricorrenze biancocelesti: a maggio il 40° anniversario della conquista del primo scudetto della sezione calcio, il centenario della nascita dell’indimenticabile presidente Renzo Nostini, il decennale della conquista della quarta Coppa Italia del calcio.

Questi eventi si sperano possano essere festeggiati a dovere e con le «idonee condizioni ambientali», perché ci si augura che nel giro di poco tempo si risolva la questione dei sostenitori detenuti a Varsavia.

E sulla scia del motto scelto dai 9 Fondatori “concordia parvae res crescunt”, la Presidenza si augura comportamenti ispirati al massimo della lealtà, del rispetto e dello spirito biancoceleste da parte di tutti, atleti, dirigenti e sostenitori.

(Foto Tedeschi)

RICEVI TUTTE LE NOTIZIE SULLA SS LAZIO DIRETTAMENTE NELLA TUA EMAIL

[wpmlsubscribe list=”16″]

È SUCCESSO OGGI...

Investe due centauri sulla Casilina, ma era senza patente da 11 anni

Francesco Scarsella, 32 anni, di Alatri, pluripregiudicato, era senza patente da undici anni. Il documento di guida gli era stato definitivamente revocato nel 2006 e ieri pomeriggio quindi non avrebbe dovuto essere al volante...
As Roma-Real Champions League

As Roma, arriva il referto delle analisi per Manolas

Dopo l'infortunio che lo ha costretto a uscire dal campo nella sfida contro il Napoli di sabato, Kostantinos Manolas è stato oggi sottoposto a controlli clinico-strumentali che hanno messo in evidenza la presenza di...

San Vito Romano, spaccio e furti: 3 arresti

I Carabinieri della Stazione di San Vito Romano hanno svolto specifici servizi nel territorio di competenza per contrastare il fenomeno dello spaccio di sostanze stupefacenti e prevenire i furti in abitazione nel territorio di...

Shoah, Zingaretti scopre la targa per Giacomo De Benedetti

Scoperta la targa commemorativa dedicata allo scrittore e saggista Giacomo Debenedetti sulla casa di Via del Governo Vecchio 78 (in cui visse dal 1952 al 1967). All'inaugurazione, organizzata dal Comune di Roma, hanno preso...

Droga, controlli da Portuense a Tor Bella: tre arresti

5 piante di marijuana in piena fioritura, un flacone di reagenti per analisi, cartine, bustine in cellophane, un trinciatore per tabacco, numerose confezioni di fertilizzante, oltre a terriccio, già concimato e pronto per l'invasamento....