Lazio, Lotito furioso per le contestazioni dei tifosi

La vittoria con il Livorno non ha placato i malumori in casa biancoceleste. Curva Nord a rischio squalifica

0
281
Ss Lazio tifosi contestano Lotito, malumori in casa biancoceleste

Il cielo torna sempre sereno dopo la tempesta? Non sembra così in casa Lazio, la vittoria con il Livorno non ha spento i malumori. Lotito ha ribadito la sua fiducia a Petkovic, ma il problema non sembra essere solo questo, anche se il tecnico bosniaco è sempre in bilico e la certezza che fino a fine stagione resti alla Lazio non c’è.

Quella torta tagliata insieme alla cena di Natale da Petkovic, Lotito e Tare non ha reso più dolce questo momento. Ma è una capitolo che Lotito affronterà quando sarà il momento, a preoccuparlo ora c’è altro.

Il presidente biancoceleste infatti se la sarebbe presa per le contestazioni dei tifosi, che allo stadio ma anche su diversi gruppi Facebook spesso lo attaccano. Lotito ha definito quello degli ultrà un «comportamento becero» e ha detto che «non sono stati decorosi».

Insomma insulti alla dirigenza laziale e cori razzisti, che potrebbero ancora una volta mettere la società in cattiva luce e fargli avere l’ennesima squalifica. Forse anche per questo Lotito alza la voce, potrebbe essere chiusa la curva Nord per le prossime partite.

E poi ci sarebbe anche un battibecco tra Keita e Radu, ed è forse questo alla base dell’esclusione del giocatore dall’ultima gara. Petkovic ha ribadito che per lui non conta il singolo, ma il gruppo, e che la sua è stata una scelta tecnica. Ma allora le voci di mercato che vorrebbero Keita in partenza sarebbero dovute anche a questi malumori?

(Foto Roberto Tedeschi)

RICEVI TUTTE LE NOTIZIE SULLA SS LAZIO DIRETTAMENTE NELLA TUA EMAIL

[wpmlsubscribe list=”16″]

È SUCCESSO OGGI...