Lazio, squadra in crisi di risultati e Petkovic a rischio

Contestazione dei tifosi a Formello e giornata di riposo annullata per la formazione biancoceleste, che prepara l'impegno di coppa

0
206
Ss Lazio, ko con il Torino, Petkovic a rischio, ora Europa League e poi Livorno

Non c’è tempo di respirare, di riflettere. La Lazio è tornata subito a Formello per allenarsi dopo il ko con il Torino. Un ko pesante che ha spento anche quella flebile luce che si era accesa nei giorni scorsi.

La settimana dei biancocelesti parte dal risveglio dopo un incubo che porta il nome di Glik, e con Petkovic che non vuole lasciare la barca alla deriva e giura di non aver firmato con la Svizzera.

Per il tecnico bosniaco il problema è nella concretizzazione, perchè l’impegno della squadra c’è, ma si pagano alcune disattenzioni. C’è stata anche una contestazione dei tifosi a Formello, un faccia a faccia con alcuni giocatori a cui si chiede una reazione.

Oggi niente giorno libero e squadra al lavoro in vista del match di Europa League contro il Trabzonspor (ore 21.05 allo stadio Olimpico), anche se i titolari in campionato hanno svolto una seduta di scarico, mentre gli altri hanno fatto un lavoro tecnico.

Non hanno preso parte all’allenamento Pereirinha per un risentimento muscolare, domani dovrà effettuare un controllo, e Radu che ha lavorato a parte.

La coppa sarà quindi un primo esame, poi domenica la sfida con il Livorno un test quanto mai delicato per le sorti della panchina della Lazio. Petkovic continua a smentire le sue uscite di scena, ma se non si cambia rotta, la sua avventura laziale potrebbe essere al capolinea.

Anche perchè in molti già fanno paragoni con i club che hanno cambiato guida e sono tornati a vincere. Un solo esempio? La Sampdoria, a -3 dalla Lazio e a +1 dalla zona retrocessione.

(Foto Roberto Tedeschi)

RICEVI TUTTE LE NOTIZIE SULLA SS LAZIO DIRETTAMENTE NELLA TUA EMAIL

[wpmlsubscribe list=”9″]

È SUCCESSO OGGI...