Rugby, l’Italia sfida la Scozia per evitare il cucchiaio di legno

0
94
Rugby, Sei Nazioni 2014 Italia contro la Scozia allo stadio Olimpico di Roma per evitare il cucchiaio di legno (Tedeschi)

La Scozia ha già pronto il suo XV per la gara di sabato allo stadio Olimpico di Roma (ore 14.30), una sfida che l’ItalRugby di Brunel vuole vincere ad ogni costo dopo i primi due ko.

ESORDIO IN CASA – Sarà una terza giornata quindi piuttosto importante per gli azzurri, perchè si tratta del debutto ufficiale in casa in questo Sei Nazioni 2014 e perchè può essere l’occasione giusta per scacciare il fantasma del cucchiaio di legno.

Gli azzurri si stanno allenando in questi giorni al Giulio Onesti di Roma, con Castrogiovanni e Mauro Bergamasco tenuti in parte a riposo per smaltire rispettivamente una tallonite al polpaccio destro e un trauma contusivo al quadricipite sinistro.

LA FORMAZIONE – L’Italia questa gara con la Scozia non dovrà solo vincerla, ma sarà importante anche dimostrare di saper dare continuità al gioco. Dopo la giornata di riposo di oggi, la Nazionale azzurra domani riprenderà gli allenamenti agli ordini del ct Brunel. Ma domani sarà una giornata importante anche per conoscere la formazione in campo contro la Scozia: è atteso infatti per il primo pomeriggio l’annuncio ufficiale.

L’ATTESA AL FORO ITALICO – Intanto al Foro Italico si scalda l’atmosfera in vista del match dell’Rbs 6 Nazioni: sono oltre 65mila i biglietti staccati dalla Federazione Italiana Rugby per la gara di sabato che mette di fronte gli azzurri e gli highlanders, mentre è già stato fatto registrare il tutto esaurito per entrambi gli incontri per le aree ospitalità allestite nelle prestigiose sale dell’Olimpico.

Comunque per chi non avesse ancora in mano il biglietto per le due partite casalinghe non c’è da disperarsi, qualche posto è ancora rimediabile  sia per Italia-Scozia che per Italia-Inghilterra, ma i signori sono pregati di affrettarsi, il primo treno sta per partire!

(Foto Tedeschi)

RICEVI TUTTE LE NOTIZIE SUL RUGBY DIRETTAMENTE NELLA TUA EMAIL

[wpmlsubscribe list=”22″]