Artistica, Serie A: la Ginnastica Romana brilla a Firenze

0
173
Artistica, la Ginnastica Romana impegnata nella tappa di serie A al Mandela Forum di Firenze

Tappa al Mandela Forum di Firenze per la Ginnastica Romana, la società che ha sede allo Stadio Olimpico, per la prima prova del campionato Italiano di serie A1 e A2 maschile e femminile.

SQUADRA MASCHILE – Ottima la prova degli uomini in A2 che hanno centrato un secondo posto con il punteggio complessivo di 155,650  ribaltando tutti i pronostici. Per la Romana sono scesi in pedana Pierfrancesco Sebastiani, Andrea Russo, Antonello ed Alessandro Compagnoni, seguiti dai tecnici Luigi Rocchini e Gianfranco Farella, un gruppo che ha dimostrato grande voglia di riscatto e tanta volontà di ritornare nella top ten italiana.

Eccellenti le prove al corpo libero di Sebastiani (13,350) e Antonello Compagnoni (13,850), miglior punteggio complessivo per il club di Roma (27,200); mentre agli anelli grazie alle buone prestazioni di Russo (13,500) e di Antonello Compagnoni(13,250) la società capitolina ha ottenuto 26,750. Importante anche l’apporto di Alessandro Compagnoni al cavallo con maniglie con un punteggio di 12,000.

SQUADRA FEMMINILE – E se la prova maschile in A2 è da incorniciare, non sono state da meno le ragazze neopromosse in A1. Ottima la prova di Lavinia Marongiu (52,300), ginnasta di punta della squadra, con un exploit al volteggio (13,950). Buona anche la gara condotta dalla più “anziana” del gruppo Alice Bernardini (37,000) che si è esibita su tre dei quattro attrezzi.

Esordio con la divisa della Ginnastica Romana per la nuova arrivata Bianca Toniolo (33,850), una prima prova buona ma con alcune imprecisioni da rivedere. Ottima anche la gara di Francesca Ronci (12,400), mentre un po’ sottotono quella di Annalisa Mastrangelo alle parallele asimmetriche.

Tutti gli atleti della Ginnastica Romana sono pronti a rimettersi al lavoro in palestra per preparare la seconda tappa dei campionati in programma al PalaRuffini di Torino l’8 marzo. Un appuntamento in cui provare ancora a migliorarsi.

 

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER DI CINQUE QUOTIDIANO

[wpmlsubscribe list=”9″]