Rugby, ricetta italiana: il bel gioco per battere i cugini transalpini

0
93
Rugby, Italia contro la Francia per il Sei Nazioni e Trofeo Garibaldi. Bergamasco in diretta con i tifosi su Google Plus

Il buon gioco alla fine paga sempre, e l’Italrugby seppur sconfitta nel punteggio esce dallo stadio Millennium e dalla sfida con il Galles a testa alta e consapevole delle proprie qualità.

LA PREPARAZIONE – La squadra azzurra di Brunel ha ripreso a Roma la preparazione in vista del secondo impegno del Sei Nazioni contro la Francia, palestra e allenamento sul campo una ricetta che finora ha premiato gli sforzi dell’Italia.

GLI INFORTUNATI – Hanno lavorato a parte Zanni (frattura dell’apice nasale), Mauro Bergamasco (distorsione del primo dito della mano destra), Ghiraldini (distrazione del bicipite femorale), De Marchi (distrazione del polpaccio destro) e Gori (trauma diretto al quadricipite). Ma per lo staff medico dovrebbe essere tutti a disposizione per la sfida di domenica in terra di Francia.

LE PAROLE DEL MANAGER – «Buone le condizioni fisiche, e buono sicuramente il morale» ha spiegato il manager azzurro Luigi Troiani. «La squadra – ha aggiunto – è consapevole di aver disputato una buona partita e di aver ritrovato il filo del gioco mostrato nel Torneo 2013. Resta un poco di rammarico, tanto più dopo aver rianalizzato la partita, perché avremmo ottenere anche di più ma alcuni episodi hanno fatto pendere l’ago della bilancia dal lato gallese».

LA SFIDA CON LA FRANCIA – Parole d’elogio per i tanti giovani visti in campo a Cardiff. Oggi e domani allenamenti, giovedì riposto e venerdì una sorta di rifinitura prima di annunciare il XV e partire per contendere ai cugini francesi, vice campioni del mondo, il Trofeo Garibaldi.

BERGAMASCO IN DIRETTA – Una notizia che renderà felici tutti i tifosi e le tifose della palla ovale: Mauro Bergamasco, oltre quindici anni di militanza in Nazionale e atleta di più lunga esperienza internazionale nel gruppo azzurro, incontrerà i fans dell’Italrugby giovedì dalle 18 in poi sulla pagina Google Plus (plus.google.com/+Federugby) e sul canale Youtube della Nazionale (youtube.com/fedrugby).

Il flanker padovano conosce Parigi e la Francia come le proprie tasche visto che ci ha giocato otto stagioni con la maglia dello Stade Francais. Sarà possibile seguire l’hangout in diretta e scrivere le proprie domande per Mauro Bergamasco, che risponderà collegato dalla sede Fir dello stadio Olimpico di Roma.

(Foto Tedeschi)

RICEVI TUTTE LE NOTIZIE SUL RUGBY DIRETTAMENTE NELLA TUA EMAIL

[wpmlsubscribe list=”22″]