As Roma sbaraglia il Chievo: 3-0 e un grande Francesco Totti

La Roma guida senza difficoltà una partita ben giocata. Pallido il Chievo. Gol su rigore per il capitano

0
189
As Roma, Francesco Totti torna a scrivere per beneficenza sul corriere dello sport

Il primo anticipo della settima giornata del campionato di Serie A parte rombante come il motore di una fuoriserie. E quella fuoriserie si chiama Roma che in casa a contro il non impressionante Chievo di Verona porta alla fine del primo tempo a tre i gol segnati dai suoi campioni. Una Roma bella e tecnicamente a volte ineccepibile si è trovata davanti un Chievo in effetti non proprio all’altezza della situazione.

Nonostante vari tentativi di pressing, la lucidità che è mancata al Chievo è derivata proprio dalle grandi capacità tecniche della Roma e del suo allenatore. Roma che vuole lo scudetto come ha detto il suo allenatore e che stasera davanti al pubblico dell’olimpico ha sbloccato il risultato (nonostante alcune importanti assenze da Keita a Gervinho e non solo) subito dopo il quarto minuto con il primo gol di Destro realizzato grazie a un bellissimo colpo di testa in tuffo. La seconda marcatura arriva al 25esimo con la segnatura di Ljajic su assist di Totti per finire al 33esimo con il rigore di un sempre grande Francesco Totti ottenuto dopo la trattenuta scorretta del pur bravo Danielli su De Rossi.

Nel secondo tempo tornano in campo le stesse formazioni. Un grande Totti tenta un gol-miracolo prodemente parato dal portiere del Chievo e crea più di una azione anche nel secondo tempo. Un secondo tempo che scorre veloce come il primo con una Roma tecnicamente ineccepibile che gioca di prima intenzione sempre sfiorando il gol. Il risultato resta bloccato sul 3-0 per la mezz’ora del secondo tempo e la Roma abbassa il ritmo con il risultato ormai in tasca. La partita si conclude così senza sorprese, con la stretta di mano dei due allenatori: la Roma mette in cascina altri tre preziosi punti nella sfida a distanza con la Juventus.

[form_mailup5q lista=”as roma”]

È SUCCESSO OGGI...