Stadio Roma, il Wwf contro l’opera: «E’ una speculazione vergognosa»

A sostenerlo, ai microfoni di Radio Roma Capitale, è Fulco Pratesi: «Il progetto è inaccettabile. E lo dico da romanista»

0
712
as-roma-stadio-wwf polemica

Giovedì 4 settembre sarà dato l’ok dalla giunta alla pubblica utilità dell’opera e da oggi partirà un pool specifico operativo per una delibera “condivisa”. Questo l’esito della riunione che si è tenuta in Campidoglio tra l’assessore all’Urbanistica, Giovanni Caudo, e la maggioranza capitolina.
«La maggioranza ha deciso che lo stadio della Roma si farà – ha detto il coordinatore di maggioranza, Fabrizio Panecaldo – e ci sarà un piccolo pool che lavorerà da qui a giovedì perché la delibera sarà condivisa».

LA POSIZIONE DEL WWF – Ma sull’opera non tutti sono d’accordo. «Allo stato attuale, il progetto per la costruzione del nuovo stadio della Roma a Tor di Valle è una vergognosa e inaccettabile speculazione ideologica». A sostenerlo, ai microfoni di Radio Roma Capitale, è Fulco Pratesi, fondatore e presidente onorario del Wwf Italia. «Libeskind ha parlato di una sorta di cittadella, ma in realtà si tratta di una immensa speculazione, totalmente incompatibile con la città di Roma, soprattutto in questo momento», ha aggiunto Pratesi. Alla domanda di Paolo Cento sulla presenza o meno dell’interesse pubblico nel progetto, il presidente ha risposto che «c’è sicuramente un interesse privato, la volontà di costruire cubature inutili in una città che ha centinaia di migliaia di metri cubi non utilizzati. Questo progetto si può definire nel migliore dei modi anti-storico».

SPECULAZIONI EDILIZIE – «Inoltre – prosegue Pratesi – nessuno ha parlato dell’inutilità del nuovo stadio, considerando la presenza di due stadi architettonicamente ancora validi, come il Flaminio e soprattutto l’Olimpico. Lo dico da romanista, questa dello stadio mi sembra solo la scusa per fare grattacieli immensi, uno stadio enorme, un investimento da un miliardo, per quello che alla fine rimane solo un gioco. Fin quando l’atteggiamento della classe dirigente nei confronti delle speculazioni edilizie sarà questo, la nostra città continuerà a essere in crisi dal punto di vista economico e finanziario».

RICEVI TUTTE LE NOTIZIE SULL’AS ROMA DIRETTAMENTE NELLA TUA MAIL

[wpmlsubscribe list=”15″]

È SUCCESSO OGGI...

lago di bracciano

Colpito da un grosso tronco in via dei Laghi: è grave

Incidente sul lavoro stamattina in via dei Laghi dove un operaio straniero è stato colpito da un grosso tronco. L’albero era poggiato su un camion, la vittima sarebbe rimasta schiacciata dal peso e dall’impatto contro...

Droga, controlli da Portuense a Tor Bella: tre arresti

5 piante di marijuana in piena fioritura, un flacone di reagenti per analisi, cartine, bustine in cellophane, un trinciatore per tabacco, numerose confezioni di fertilizzante, oltre a terriccio, già concimato e pronto per l'invasamento....

Ritrovato il ragazzo diversamente abile che si era smarrito in metro

Disavventura con lieto fine questa mattina per una famiglia finlandese in vacanza a Roma. La coppia, in viaggio sulla linea A della metropolitana insieme al figlio disabile 17enne, è scesa intorno alla 8.30 alla stazione Lepanto...

Ladri d’auto sorpresi dal proprietario mentre frugavano all’interno

La scorsa notte, in viale Manzoni, a seguito di una segnalazione giunta al NUE 112, i carabinieri del Nucleo Radiomobile di Roma hanno arrestato due romani 18enni, con l’accusa di rapina in concorso ai danni...

“Tavolino selvaggio” in centro, multe per 148mila euro a 6 ristoranti

Offensiva della Polizia Locale di Roma Capitale e Carabinieri della Stazione di Roma San Lorenzo in Lucina contro il cosiddetto fenomeno “tavolino selvaggio” con un’operazione di controllo finalizzata alla verifica del rispetto degli spazi...