As Roma, Garcia cerca soluzioni per centrocampo e attacco

0
55
As Roma, Florenzi provato con Totti e Gervinho. Garcia cerca soluzione anche al centrocampo con taddei. Balzaretti va a Boston, daspo per due ultras (tedeschi)

L’Udinese chiama, la Roma è pronta a rispondere. E la risposta che dovrà arrivare dallo stadio Olimpico è una sola: la vittoria. La vuole Garcia, la vogliono i giocatori e la vuole come regalo di compleanno anche il presidente James Pallotta.

LA FORMAZIONE – Il tecnico francese sorride perchè ritrova Totti e avrà a disposizione anche Romagnoli, mentre dovrà fare ancora a meno di Balzaretti e Jedvaj. Il nodo cruciale per Garcia è sostituire Strootman a centrocampo, garanzie che potrà trovare probabilmente con Nainggolan, Pjanic e Taddei. Sembra infatti questa la direzione in cui andrà Rudi Garcia che sembra avere solo un dubbio per il tridente d’attacco: mettere Florenzi, Totti e Gervinho, oppure inserire Destro?

BALZARETTI A BOSTON – Federico Balzaretti va a Boston per effettuare un controllo dopo l’intervento chirurgico a cui si era sottoposto per un’ernia. Un controllo programmato ma che capita proprio in un momento in cui il giocatore ha avuto problemi di ricaduta con dolori e non ha potuto proseguire con l’inserimento nel gruppo, ma ha continuato a svolgere palestra e fisioterapia.

STAFF MEDICO – Potrebbe finire “sotto accusa” lo staff medico della Roma, perchè da un’analisi – riportata da Calciomercato.com – appare chiaro che i 18 infortuni registrati in casa giallorossa sono eccessivi se paragonati ai 12 della Juventus. Ma va considerato che la Juve ha giocato anche più gare e che con un numero simile di match solo la Lazio ha più infortunati 22, con un monte assenze di 127, mentre i bianconeri sono a quota 74 e la Roma a 79. Ma è solo questione di bravura dello staff medico o c’è anche un componente di fortuna?

DASPO A DUE ULTRAS – In occasione del match al Dall’Ara di Bologna la Roma rimediò una multa di 50mila euro per alcuni incidenti in cui furono coinvolti i tifosi giallorossi fuori dallo stadio. Ora dalla Digos di Bologna sono arrivate le prime denunce per due tifosi di 24 e 36 anni, denunciati per resistenza, oltraggio a pubblico ufficiale, rifiuto di fornire generalità e superamento della recinzione dello stadio. Nel parapiglia furono lanciati tavolini e cassonetti contro le forze dell’ordine. Sono coinvolti altri ultras che sono in corso di identificazione. I due giovani romanisti saranno puniti anche con il Daspo.

(Foto Tedeschi)

RICEVI TUTTE LE NOTIZIE SULLA AS ROMA DIRETTAMENTE NELLA TUA EMAIL

[wpmlsubscribe list=”15″]