As Roma, per Rudi Garcia pagata la poca efficacia sotto porta

0
67
As Roma, la squadra di Rudi Garcia va ko a Napoli, Strootman si infortuna, Maicon ammonito, Totti verso rientro (tedeschi)

Non ha davvero nulla di buono la trasferta di Napoli per la Roma di Rudi Garcia. La squadra giallorossa pur giocando in maniera discreta – ma con tante assenze importanti – ha perso il match, così la formazione di Benitez ha guadagnato terreno sul secondo posto (-3 ma la Roma deve recuperare una partita) e la Juventus ha allungato ancora di più il suo vantaggio (+14). Se a questo aggiungiamo l’infortunio di Strootman,che potrebbe restare fuori per lungo tempo, e anche l’ammonizione di Maicon, che ora salterà l’Udinese, allora Garcia ha davvero poco da salvare, come il secondo posto che conserva ancora.

POCA FORTUNA – La Roma le sue occasioni le ha avute, ma può dire lo stesso il Napoli, bravo a concretizzare l’episodio che ha deciso il match. Forse alla squadra di Rudi Garcia è mancato un attaccante vero, qualcuno che per dirla in gergo calcistico che “buttasse la palla in porta”.

«Abbiamo giocato con maturità e personalità – ha spiegato il tecnico -. Il risultato non è meritato, ma il calcio è così: non vince sempre la squadra più forte, e a noi è mancata anche un po’ di fortuna. Il problema non è la sconfitta, ma che abbiamo perso l’efficacia sotto porta. Dobbiamo tornare ad essere più cattivi, sicuramente».

ATTESA PER STROOTMAN – Per quanto riguarda Strootman sono attesi nel giro di qualche ora gli esiti degli esami che il giocatore ha effettuato, ma c’è preoccupazione: «Il ginocchio si è gonfiato, ha preso una bella botta proprio davanti alla mia panchina – ha detto Garcia – . Il problema è al ginocchio sinistro, l’altro rispetto a quello che gli aveva procurato fastidio in nazionale».

Sulla questione attaccanti Garcia ha proseguito: «Destro è tornato dalla Nazionale con un piccolo infortunio, non volevo lasciare spazi ai terzini avversari: Florenzi e Bastos hanno fatto un lavoro fantastico. Lo scudetto? Aritmeticamente non è chiuso come discorso, ma praticamente lo è: c’è un distacco importante».

Due giorni di riposo, la squadra tornerà ad allenarsi in vista dell’Udinese mercoledì mattina, sperando di avere buone notizie sulla condizione di Strootman, e di poter recuperare alcuni infortunati, tra cui Totti.

KO ANCHE LA PRIMAVERA – In casa giallorossa il sorriso non arriva nemmeno dalla Primavera che perde il derby con la Lazio per 3-2: vantaggio biancoceleste di Lombardi al 13′, pareggio romanista di Somma al 32′. Nella ripresa lo scatenato Minala (48′) e il talismano Crecco (79′) hanno portato il punteggio sul 3-1, inutile il gol giallorosso di Boldor. La Lazio è dunque sempre più capolista del girone C con 50 punti, +10 sui cugini.

(Foto Tedeschi)

RICEVI TUTTE LE NOTIZIE SULLA AS ROMA DIRETTAMENTE NELLA TUA EMAIL

[wpmlsubscribe list=”15″]