AS Roma, tre turni di squalifica per De Rossi. Garcia blinda Pjanic

0
37

Il pareggio di sabato sera contro l’Inter (0-0 all’Olimpico) ha quasi certamente escluso la Roma dalla corsa allo scudetto. Undici sono ora, infatti, i punti che separano Totti e compagni dalla capolista Juventus, mentre il Napoli resta a -6 dal secondo posto. Ma le brutte notizie in casa giallorossa non sono terminate.

DE ROSSI SQUALIFICATO – É arrivata infatti nel pomeriggio la decisione ufficiale del giudice sportivo Tosel riguardo la squalifica di Daniele De Rossi: il centrocampista, reo di aver rifilato un pugno al nerazzurro Mauro Icardi durante l’ultimo Roma-Inter, è stato bastonato con tre turni di stop dopo l’utilizzo della prova tv nei suoi confronti. Stesso destino per l’interista Juan Jesus, il quale nella stessa partita ha colpito con una gomitata volontaria il difensore capitolino Romagnoli. Non è la prima volta che De Rossi cade in trappole antisportive di questo tipo. E il suo gesto ha diviso la tifoseria, ancora una volta, sul suo rendimento. Intanto Prandelli non lo ha convocato per l’amichevole Spagna-Italia del 5 marzo, chiamando come unico romanista l’attaccante Mattia Destro.

GARCIA E PJANIC – A schiarire il nuvoloso cielo sopra Trigoria ci ha pensato però il felice annuncio del tecnico Rudi Garcia: a margine di un’intervista, l’allenatore francese ha dichiarato che resterà ancora a lungo a Roma (almeno fino alla fine del suo contratto) e che il prossimo annuncio societario sarà quello del rinnovo contrattuale di Miralem Pjanic. Il calciatore bosniaco è nel mirino di diversi club europei, tra cui il Paris Saint-Germain, ma stando alle parole di Garcia la sua permanenza nella Roma è tutt’altro che giunta al capolinea. Lo stesso mister ha anche difeso De Rossi dopo il gestaccio di Roma-Inter, affermando che il mediano ha reagito in quel modo perchè sicuramente provocato, aspettandosi inoltre che vengano usate le stesse misure disciplinari applicate in altri casi, senza danneggiare eccessivamente la sua squadra.

TOTTI PAPÁTerzo figlio in arrivo per il capitano Francesco Totti? Dopo Christian e Chanel potrebbe arrivare il tris, a quanto rivela proprio il calciatore in un’intervista. C’è molto mistero intorno alle sue parole, ma sta di fatto che la signora Blasi potrebbe presto dare un altro pupo al “pupone”. Il numero dieci romanista ha poi confermato che non parteciperà al mondiale brasiliano con l’Italia, che intende smettere con il calcio non prima di aver vinto la Champions League con la Roma e che è diventato insofferente alla vita privata, a causa della grande fama. Chi non vorrebbe averne almeno un pezzetto, di quella di Totti?

RICEVI TUTTE LE NOTIZIE SULLA AS ROMA DIRETTAMENTE NELLA TUA EMAIL

[wpmlsubscribe list=”15″]