As Roma, con l’Inter chiusi tre settori: curve e distinti

0
116
As Roma, con l'Inter il giudice sportivo chiude le curve e i distinti dello stadio Olimpico (tedeschi)

Il Giudice sportivo ha deciso anche la chiusura dei distinti Sud oltre alle curve. La gara interna di sabato 1° marzo della Roma contro l’Inter avrà quindi ben tre settori chiusi dello stadio Olimpico, il tutto per i cori di discriminazione territoriale contro i napoletani che si sono ripetuti in più partite (non solo Coppa Italia, ma anche domenica scorsa contro la Sampdoria).

DISTINTI CHIUSI E MULTA – In più al club giallorosso è arrivata anche una multa pesantissima di 80mila euro, e visto il ripetersi di cori discriminatori durante questa stagione, il Giudice sportivo ha anche ampliato la sanzione chiudendo anche il settore dei distinti.

La Roma già dopo la prima decisione di chiudere le curve per due turni aveva presentato un doppio ricorso senza riuscire ad ottenere nulla, ora però si rischia sempre di più, e con i tifosi e lo stesso Baldissoni che proprio in occasione delle gara con la Sampdoria si erano espressi non a favore del provvedimento.

La società giallorossa proverà in tutti i modi ad avere i propri tifosi sugli spalti per il match con l’Inter, come gli stessi ultrà lo chiedono, ovvero di poter tifare la propria squadra, di sostenerla.

SERVE UNA SOLUZIONE – Perchè allora non si riescono ad evitare cori che danneggiano l’immagine di una tifoseria e di certo non fanno un favore al club costretto a pagare multe e a giocare con interi settori chiusi? Molti sono in disaccordo con queste sanzioni, fa discutere la definizione di coro discriminatorio da distinguere con lo sfottò simpatico ma che non cade in frasi ingiuriose.

E poi sono in molti a chiedere di rivedere la norma e le sue sanzioni. L’importante è trovare una soluzione definitiva.

(Foto Tedeschi)

RICEVI TUTTE LE NOTIZIE SULLA SS LAZIO DIRETTAMENTE NELLA TUA EMAIL

[wpmlsubscribe list=”16″]