Roma, Garcia possibilista: sì a Totti e Destro insieme

0
63
As Roma, Rudi Garcia per la finale di Coppa Italia con il Napoli apre all'ipotesi Totti Destro insieme

Quanta carne al fuoco per l’As Roma di Rudi Garcia. Domani la sua squadra si giocherà una fetta importante della stagione: l’accesso alla finale di Coppa Italia contro il Napoli nella “bolgia” del San Paolo. Forte della vittoria dell’andata (3-2), i giallorossi sperano di fare il colpaccio.

LA RIFINITURA – La Roma questa mattina si è allenata a Trigoria, e dopo l’allenamento il tecnico ha diramato la lista dei convocati: Bastos, Benatia, Castan, De Rossi, De Sanctis, Destro, Florenzi, Gervinho, Jedvaj, Ljajic, Lobont, Maicon, Mazzitelli, Pjanic, Ricci, Romagnoli, Skorupski, Strootman, Taddei, Toloi, Torosidis, Totti.

«Giocheremo per vincere, il nostro gioco è fatto per attaccare, poi vedremo come va la gara – ha spiegato Rudi Garcia in conferenza stampa -. Può essere la partita di tutti, quando si giocano match così ravvicinati abbiamo bisogno di tutti. Andremo a Napoli con le forze del momento e ne abbiamo abbastanza».

IL CONTROPIEDE – «Quando si segna veloce si può anche fare in modo dare il pallino del gioco all’avversario e colpire in contropiede. All’andata abbiamo fatto così: questa può essere una strategia vincente – ha aggiunto il tecnico della Roma Rudi Garcia -. È vero che loro sono bravi a far gol, ma possono anche subirli. Quando due squadre sono a novanta minuti da una finale, raggiungere quell’obiettivo è importante per entrambe le formazioni. La finale è una partita secca e ci sarà la possibilità di vincere un trofeo, che è sempre importante per un Club».

«Totti e Destro hanno già giocato insieme – conclude Garcia -, è possibile  schierarli contemporaneamente. Dipende dal momento, dalla gara e dall’avversario. Ci sono diversi fattori in ballo, ma può succedere.

IL RICORSO – Intanto il club sta preparando anche il ricorso alla Corte di giustizia federale per la chiusura delle curve dello stadio Olimpico: due turni per i cori discriminatori espressi contro il Napoli nella gara di andata di Coppa. Una sanzione che come prevede il regolamento venga scontata in campionato. Ma la Roma farà leva proprio su questo fatto, considerando anche che la vendita dei biglietti è già cominciata, e quindi quanTo meno la sanzione potrebbe slittare.

NAPOLI FAVORITO – Ad arbitrare l’incontro sarà Rocchi di Firenze, un incontro in cui il Napoli è dato come favorito per la vittoria per il fattore campo: il successo degli azzurri è dato a 2,35; mentre per il colpaccio della Roma a 2,80 e il pareggio a 3,35. Ai padroni di casa basta vincere con un gol di scarto per accedere alla finale: l’1-0 vale 7 volte la scommessa, il 2-1 8,50. Se la Roma dovesse segnare due gol, il Napoli dovrebbe replicare il risultato dell’Olimpico (quotata a 28), così si andrebbe ai supplementari e poi ai rigori.

 (Foto Tedeschi)

RICEVI TUTTE LE NOTIZIE SULLA AS ROMA DIRETTAMENTE NELLA TUA EMAIL

[wpmlsubscribe list=”15″]