As Roma, curve chiuse per i match con Sampdoria e Inter

0
86
As Roma curva nord e curva sud chiuse per i match con Sampdoria e Inter dopo i cori di Roma-Napoli di Coppa Italia

Roma serve curve. È quanto disposto dal Giudice sportivo per lo stadio Olimpico nelle gare con Sampdoria (16 febbraio) e Inter (2 marzo), dopo i cori discriminatori di ieri sera in Roma-Napoli.

 I CORI – Il regolamento prevede che anche se il fatto è avvenuto durante un match di Coppa Italia, la squalfica venga applicata alle gare di campionato. Curva Sud e Curva nord quindi chiuse per due turni.

Difficile non sentire ieri i cori, sottolineati anche nella diretta su Rai Uno, figuriamoci se non sono stati percepiti come recita il comunicato «in modo chiaro e forte» dai rappresentati della Procura.

LA SQUALIFICA E LA MULTA – Una condotta dei sostenitori della Roma che secondo quanto riporta il comunicato è riconducibile a un «comportamento discriminatorio per motivi di origine territoriale».

Il club giallorosso dovrà pagare anche una mula di 50mila euro oltre a una di 30mila per il lancio di diversi bengala e petardi sia sul campo che nel settore dello stadio Olimpico occupato dal Napoli. Anche il club partenopeo, per lo stesso motivo, è stato multato.

Nella gara di ritorno al San Paolo di Napoli tra circa una settimana, la Roma di Rudi Garcia dovrà rinunciare anche a Nainggolan che è stato squalificato per un turno. Un’assenza pesante, ma in caso di finale per i giallorossi potrà essere a disposizione.

(Foto Tedeschi)

 

RICEVI TUTTE LE NOTIZIE SULLA AS ROMA DIRETTAMENTE NELLA TUA EMAIL

[wpmlsubscribe list=”15″]