As Roma, Benitez e Garcia accendono la sfida di Coppa Italia

0
73
As Roma, domani allo stadio Olimpico semifinale di Coppa Italia con il Napoli. Benitez punzecchia Garcia. De Sanctis ex in campo

Roma-Napoli una vigilia da batticuore, una semifinale di andata che potrebbe mettere una seria ipoteca sull’accesso alla finalissima per il trofeo. Domani ore 20.45 allo stadio Olimpico di Roma arbitrerà Mauro Bergonzi, ma ad accendere l’incontro ci hanno pensato Benitez e Garcia.

GARCIA VS BENITEZ – Il tecnico del Napoli ha punzecchiato i giallorossi dicendo che potrebbero essere favoriti visto che non hanno giocato. Il francese ha prontamente risposto: «I nostri avversari sono scesi in campo e hanno anche perso, sul piano psicologico anche questo aspetto può contare». Garcia ha invece glissato sulle dichiarazioni di Reja, ci sarà tempo per rispondere prima del derby di domenica.

MODULO E FORMAZIONI – E Benitez dovrà sicuramente cambiare qualcosa in formazione dopo il ko con l’Atalanta: Hamsik, Higuain e il neo acquisto Ghoulam potrebbero essere titolari. Anche perchè Garcia non ha intenzione di risparmiare nessuno, altro che turnover alla Coppa Italia il tecnico ci tiene molto. Per cui dentro Nainggolan e forse esordio per Bastos, mentre capitan Totti potrebbe partire dalla panchina perchè va gestito viste le tre partite in pochi giorni. Non ci sarà Toloi (giovedì la presentazione) influenzato, out Balzaretti e Dodò.

PENSIERO PARTENOPEO – Per Benitez la «Roma è fortissima ma ha avuto un periodo di flessione. Noi? Abbiamo avuto anche cinque infortunati di lungo termine. Non è una scusa, ma la realtà. Non faremo calcoli in vista del ritorno, ma cercheremo di fare gol».

PENSIERO GIALLOROSSO – Garcia è consapevole che alcuni giocatori «non avranno il ritmo partita perché non giocano da dieci giorni». «Il Napoli? Non ho dubbi sul suo valore – ha aggiunto -. Domani, però, sarà una partita diversa rispetto a quella di ottobre. Giocheremo all’Olimpico e dovremo sfruttare questo dettaglio. Sarà importante non prendere gol il casa, perché si giocherà su due partite.

(Foto Tedeschi)

RICEVI TUTTE LE NOTIZIE SULLA AS ROMA DIRETTAMENTE NELLA TUA EMAIL

[wpmlsubscribe list=”15″]