Calcio a 5, Lazio all’arrembaggio: tre squadre in Coppa Italia

0
518
La Lazio con tre squadre alla Coppa Italia di calcio a 5 Pescara

Da oggi a domenica Pescara ospita la Coppa Italia di calcio a 5 maschile, femminile e Under 21. Un concentrato di partite, di adrenalina con il futsal biancoceleste grande protagonista.

AQUILOTTE SUPER FAVORITE – La Lazio infatti avrà una squadra a rappresentare ogni categoria e con ambizioni importanti. Fra queste tre formazioni la super favortia è la Lazio c5 femminile, imbattuta da 22 gare nel massimo campionato e già sicura di giocarsi i play off scudetto. È anche l’unica squadra dei tre gironi di Serie A a punteggio pieno, 66 punti.

Domani la squadra di David Calabria giocherà il quarto di finale (ore 20.30) con il Montesilvano per cominciare il cammino in questo primo obiettivo stagionale: la coccarda tricolore. Non è una sfida facilissima anche se in campionato la Lazio ha vinto 4-2 e 3-11, ma il Montesilvano gioca in casa e questo è un punto a favore del team pescarese. Chi vince va in semifinale (sabato ore 15) dove troverà la vincente di Az-Portos. La finale femminile si disputerà domenica alle 16.30.

I NUMERI DELLA LAZIO IN ROSA – La Lazio si presenta alla competizione con numeri importanti: 271 reti segnate, 84 gol messi a segno da Lucileia, 49 da Cely Gayardo e 32 da Nanà. Ma è il gruppo la vera forza di questa Lazio che può contare sul capitano Pamela Presto, su Valentina Siclari e Marcella Violi ex Pro Reggina, Melissa Cary, Gimena Blanco, tutte ragazze abituate a vincere. Insomma la squadra di Valerio Piersigilli, Leonardo Schiavoncini, Gianluca Guagnetti e Umberto Ferrini ha un solo obiettivo: tornare a Roma con la Coppa.

IL TEAM DI D’ORTO – Debutta oggi invece la squadra maschile della Lazio, impegnata nella Final Eight di Coppa Italia sempre al Pala Giovanni Paolo II di Pescara, fischio d’inizio alle ore 15.30 contro l’Asti, capolista della serie A con 12 punti di vantaggio sui biancocelesti quinti in classifica. Mister D’Orto dovrà rinunciare ad Emer e Molitierno, ma dovrebbe recuperare sia Bacaro che Ippoliti.

«Proveremo a giocarcela con l’intento di fare la parte della mina vagante – ha detto il presidente Antonio Mennella -. L’Asti è favorita, ma noi non lasceremo nulla d’intentato. Nelle partite secche tutto può succedere, e come valore assoluto non dobbiamo avere timori reverenziali nei confronti di nessuno. Rispetto sì, paura mai».

GIOVANI DI BELLE SPERANZE – La Lazio ha portato a questa final eight anche l’Under 21 di mister Aldo Musci, che farà il suo esordio domani alle 12 contro il Cagliari. Grandi speranze anche per questo gruppo che sta dominando il proprio girone di campionato. Il presidente Mennella rivolge un pensiero speciale ai suoi giovani: «Under, Juniores e Allievi sono già qualificati per i playoff dei rispettivi campionati, Under e Allievi addirittura da primi in classifica della stagione regolare. Sono queste le soddisfazioni più belle per chi nei giovani crede davvero, come la Lazio ha dimostrato di fare da qualche tempo a questa parte non a parole, ma con i fatti».

 

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER DI CINQUE QUOTIDIANO

[wpmlsubscribe list=”9″]