Calcio a 5 serie A, Lazio: prima in casa contro il Pescara

0
128

Obiettivo riscatto. E’ questo l’imperativo categorico per la Lazio di mister Daniele D’Orto, che vuole tornare a vincere dopo la sconfitta subita all’esordio in campionato a Rieti. Al PalaGems diRoma arriva però un Pescara da prendere con le molle, reduce dal pari casalingo con il KaosBologna all’esordio.E allora ci vorrà una Lazio più concentrata e determinata, per conquistare l’intera posta in palio. Contro gli ex di turno Barigelli e Foglia, i biancocelesti dovranno esprimere meglio le loro potenzialità. Ed è quello che chiede in primis il presidente Antonio Mennella, confidando nell’orgoglio e nella voglia di rilancio dei suoi ragazzi.«A Rieti è andato tutto storto – ha detto il massimo dirigente biancoceleste -, siamo stati inguardabili sotto tutti i punti di vista, non abbiamo reso secondo le aspettative». «Il risultato poteva essere anche più pesante – ha aggiunto il numero uno capitolino Mennella -, la squadra mi è parsa senza idee e con poca voglia di sacrificarsi. Non si vince con il cognome sulla maglietta, né si vive di passato».«Adesso contiamo di riscattarci – ha concluso -, sul piano del gioco e della determinazione, anche se ci attende un avversario molto difficile. Una cosa è certa. Io per primo e tutti noi contiamo di vedere in campo un’altra Lazio». Vinicius Bacaro (Foto Scatto 5 – per gentile concessione)