Rugby, Lazio: la prima vittoria arriva nel derby

0
80

La prima vittoria stagionale della Lazio arriva nel derby contro la Capitolina. La compagine di De Angelis e Mazzi conquista 4 punti grazie al 20-3 rifilato ai cugini rossoblu, e sale a quota 5 in classifica. Finora è la migliore delle romane.«Siamo contenti per la vittoria, ma peccato per il mancato punto di bonus» commenta il giocatore della Lazio Gabriele Gentile, man of the match nella stracittadina a cui ha assistito anche il presidente del Coni Giovanni Malagò.«Ci hanno detto di fare attenzione ai calci in profondità – aggiunge il biancoceleste – e abbiamo eseguito il compito. Peccato per i troppi falli che in una partita più tirata ci avrebbero potuto penalizzare».La Capitolina di Cococcetta resta invece ferma a 4 punti in classifica. Amareggiato il tecnico rossoblu: «Una partita in cui potevamo e dovevamo fare meglio – spiega -. La Lazio è stata più concreta di noi capitalizzando meglio le occasioni avute. Il nostro movimento offensivo a livello collettivo ed individuale non è ancora efficace».Il coach della Capitolina predica più «attenzione ai dettagli e rispetto dei parametri di efficacia», non bastano il temperamento e la voglia di lottare in un campionato così difficile. Terza sconfitta consecutiva per le Fiamme Oro Roma sul campo del Prato, un 21-3 che purtroppo lascia i romani in fondo alla classifica del campionato d’Eccellenza a 0 punti insieme al Reggio.Coach Presutti non cerca scuse: «Questa è una sconfitta che ha ben poche attenuanti, siamo esistiti solo per 40 minuti. Una sconfitta su cui meditare molto, ma che comunque non deve abbatterci. Ci saranno altre occasioni per far valere il nostro gioco. Dobbiamo solo lavorare tanto e sotto ogni aspetto».Il campionato riprenderà a fine ottobre con la quarta giornata dove le Fiamme Oro avranno la possibilità di giocare in casa il derby con la Lazio, mentre la Capitolina dovrà superare lo scoglio dei Cavalieri toscani. Nel frattempo nei prossimi due weekend si disputeranno i primi due turni del Trofeo d’Eccellenza, le tre romane sono nello stesso girone, in pratica si assisterà a una “sfilza infinita” di derby nell’arco di un mese.(Foto di Giuseppe Fama – per gentile concessione)