As Roma stravince a Milano con tre reti in 45 minuti: doppietta di Totti

0
79

La famelica Roma non si ferma più: a Milano i giallorossi di Rudi Garcia, nell’anticipo serale della 7a giornata del campionato di Serie A, hanno infatti battuto ieri l’Inter con un netto 0-3 e si sono confermati al primo posto del torneo, in attesa degli impegni di oggi di Napoli (in casa contro il Livorno) e Juventus (che ospiterà il Milan). A “San Siro” succede tutto nel primo tempo, con i padroni di casa annientati da due reti di Totti (18′ e 40′, la seconda su rigore procurato dal compagno Gervinho) e il goal decisivo al 44′ di Florenzi; inutile la reazione interista nella ripresa perchè, nonostante l’espulsione di Balzaretti nelle fila romaniste, alla squadra di Walter Mazzarri la rimonta non è riuscita.E mentre l’Inter resta ancorata al quarto posto a 14 punti, la Roma scappa in vetta a 21 lunghezze (sette vittorie in altrettanti incontri e un solo goal subìto, mai così bene nella sua storia). Numeri confortanti per De Rossi e compagni, che si godono il primato in graduatoria almeno per altri dieci giorni, periodo di pausa per gli impegni delle nazionali. E proprio il centrocampista giallorosso, a braccetto con capitan Totti, ha chiesto ieri ai tifosi di “unirsi tutti insieme per aiutare la squadra a tornare nei palcoscenici che merita”.Per il tecnico Garcia si è trattato inoltre di una “partita giocata col cuore, senza mai mollare e in cuiTotti ha mostrato la via da seguire per arrivare alla vittoria”. A Trigoria nessuno vuol parlare di scudetto, ma con questi numeri si può almeno sognare. Come dimostrano le 1000 anime dal cuore romanista che hanno atteso la squadra a Fiumicino nelle primissime ore del mattino, mentre rientrava da Milano.