Sesso con escort minorenne: processo rinviato per Ribery e Benzema

0
29
 

È stato rinviato per una questione di procedura il processo contro l'ala del Bayern Monaco, Frank Ribery e l'attaccante del Real Madrid, Karim Benzema, accusati di avere avuto relazioni sessuali a pagamento con la modella franco marocchina Zahia Dehar, all'epoca dei fatti minorenne.

Il Tribunale di Parigiha accolto, infatti, l'opposizione depositata dall'avvocato di Ribery. Il cavillo, che riguarda la costituzionalità del testo di legge che sanziona chi è riconosciuto colpevole di frequentazione di prostitute minorenni, sarà esaminato dalla Corte di cassazione

Le due star francesi del calcio rischiano fino a tre anni di carcere e 45.000 euro di multa se venisse accertato che erano a conoscenza dell'età della ragazza, che fra il 2008 e il 2009 faceva la escort ed era assidua frequentatrice del Zaman Cafe, un locale vicino agli Champs Elysees.

È stato nel corso di un'indagine per sfruttamento della prostituzione a carico dei proprietari del locale che i nomi di Ribery e Benzema sono finiti nel registro degli indagati della polizia parigina. Citata come testimone dall'accusa, Zahia non si presenterà davanti al giudice se non specificamente richiesto, come ha dichiarato il suo avvocato, Daniel Vaconsin.

Ai due calciatori era stata precedentemente negata la richiesta di archiviazione, anche se da parte sua la ragazza, ora nota modella-stilista dello showbiz grazie alla notorietà ottenuta dalla vicenda, aveva dichiarato di aver mentito a entrambi i giocatori riguardo la sua età.

HG