As Roma, Garcia: «Sono ambizioso e non ho paura di nulla»

0
44
 

Il giorno tanto atteso è arrivato: Rudi Gracia si è presentato a Trigoria. Oggi pomeriggio il suo primo incontro con la stampa. In abito scuro, il nuovo tecnico giallorosso è sembrato fin da subito sicuro e deciso: «Sono ambizioso e non ho paura di nulla». Per l’allenatore francese quella di oggi è stata un'occasione per prendere contatto con l’ambiente romano.

«Lavoreremo duro. Ritrovare l’Europa è la cosa piu importante, il campionato è una maratona lunga, avrei preferito giocare di più ma vedremo alla fine quale sarà il nostro piazzamento» ha detto. Fermo e risoluto anche sulle questioni più spinose: «Totti e De Rossi? Sono due giocatori fondamentali, avranno un ruolo importante sia dentro che fuori dal campo al pari di tutti gli altri.

Non faccio differenze, tanto che ho voluto salutare i miei futuri giocatori scrivendo a tutti un sms». Consapevole della sua posizione anche sul mercato: «Parlerò costantemente con Sabatini: nessun calciatore verrà acquistato senza il mio assenso». «La mia filosofia di gioco rimarrà la stessa, perché sono convinto che, giocando bene, si abbiano maggiori possibilità di vincere. Attacco o difesa? Credo che sia importante fare qualcosa in più degli avversari». 

(foto Tedeschi)