Calcio, la Supercoppa si giocherà in Italia il 18 agosto

0
20

“Ormai direi che è abbastanza scontato dire che la Supercoppa si giocherà in Italia e che si disputerà il 18 agosto, anche perché le finestre a disposizione sono veramente poche. La sede non è stabilita, mi auguro si trovi una soluzione condivisa comunque per il 27 sarà convocato un Consiglio di Lega e un'assemblea di Lega con altri temi importanti all'ordine del giorno. Quella sarà la sede deputata per la decisione anche se auspico una soluzione condivisa prima”. Lo ha detto il presidente della Lega Serie A, Maurizio Beretta, intervenuto ai microfoni di SkySport24 per affrontare la questione legata alla data e alla sede della Supercoppa Italiana 2012-2013, tra Juventus e Lazio.

Oltre alla Supercoppa, Beretta ha affrontato ancora una volta la questione legata agli stadi di proprietà: “Gli stadi sono quello che ci manca rispetto a Germania e in Inghilterra, mi auguro che questo Parlamento possa riprendere l'argomento, visto che nella precedente legislatura siamo caduti sul filo di lana. Speriamo – ha detto – di poter riprendere velocemente il cammino per far tornare competitivo il calcio italiano. Serve una legge semplice e di sistema, con delle compensazioni per gli investimenti: in tutto questo mi complimento con chi, come la Juve, ha già costruito il proprio stadio”.

Quanto al Cagliari e alle difficoltà vissute nella scorsa stagione relative all'impianto dove disputare i match interni, il Presidente della Lega di serie A ha sottolineato che “per noi ci sono poche possibilità d'intervento. Quello che cambia è che non potrà essere consentita alcuna deroga: una volta che un club di A avrà indicato lo stadio in cui si impegna a giocare per la competizione, quello – ha concluso – dovrà essere per l'intera stagione”.