AS Roma, Baldini: \”Andreazzoli è il nostro allenatore\”

0
38

"La Roma un allenatore ce l'ha ed è Aurelio Andreazzoli. Fino alla fine della stagione difenderemo la sua scelta. Quando decideremo di prendere un altro tecnico vedremo chi ci sarà a disposizione". Con queste parole il direttore generale della Roma Franco Baldini ha risposto a chi gli chiedeva del futuro tecnico che si siederà sulla panchina giallorossa per il prossimo campionato.

Quello attuale, di tecnico, ieri ha portato la Roma a chiudere la stagione 2012/13 al sesto posto con 62 punti, davanti alla Lazio ma per il momento fuori dall'Europa League, raggiungibile solo battendo i cugini nella finale di Coppa Italia del 26 Maggio. Ed ha commentato così la sua gestione da allenatore e i futuri impegni della squadra: "meritiamo un voto alto per i numeri che abbiamo fatto e il poco tempo a nostra disposizione per raddrizzare la situazione. Questo la società lo sa. Se andiamo a vedere la classifica non possiamo che essere contenti, abbiamo vinto 9 gare su 16 e alcune squadre che hanno fatto 70 punti sono state osannate. Noi in proiezione potevamo averne 71. In questi quattro mesi abbiamo sputato sangue. Il mio futuro? E' già definito ma io farei anche l'opinionista nel calcio. Ora però c'è la Coppa Italia, un match che vale come la Champions League di Roma".

Marquinho e Mattia Destro sono stati gli autori dei due goal con cui i giallorossi hanno sconfitto il Napoli. Il centrocampista brasiliano ha dichiarato al termine della partita con i partenopei di voler "giocare il derby con la Lazio per dare una gioia ai tifosi" e ha ricordato come "il cambio di allenatore sia stata la chiave della ripresa", l'attaccante toscano rivela di essere "contento per il goal con il Napoli ed essere già proiettato alla finale di Coppa Italia, che ha un grandissimo valore".