Tennis, Internazionali: per un biglietto e un panino prezzi non proprio popolari

0
28
 

Se c’è un dato che salta agli occhi in questi primi giorni di gare agli Internazionali d’Italia è l’ampio numero di posti vuoti sugli spalti del Foro Italico.

Se escludiamo il match del serbo Novak Djokovic, il cui nome richiama sulle tribune tanti appassionati, sugli altri campi (vedi foto, pochi minuti prima del match di Flavia Pennetta alla Supertennis Arena, ore 16 circa) erano numerose le sedie libere. I dati forniti dall’organizzazione sulle vendite parlano però di una giornata con presenze record con ben 19.250 biglietti strappati.

Ma quanto costa una giornata sulle tribune del Foro Italico? I prezzi, a detta di molti, non sono proprio popolari. Per la giornata di ieri, infatti, sul centrale, il costo dei tagliandi andava dai 48 euro per una tribuna internazionale top ai 42 della tribuna internazionale; dai 45 dei distinti top ai 37 dei distinti.

Situazione non diversa alla Supertennis Arena: si andava da un massimo di 62 euro per la tribuna foro ai 30 dei distinti est ed ovest. Chi si voleva accontentare di un ground, che dà accesso al Pietrangeli e ai secondari, doveva invece sborsare 25 euro.

Al prezzo del biglietto poi si deve aggiungere una spesa media di 8 euro per un panino e una bibita da acquistare nei vari punti ristoro del villaggio. E così il costo di una giornata al Foro Italico lievita. Forse qui la crisi economica non è ancora arrivata…

(pp)