AS Roma, Andreazzoli: \”Il mio futuro? Andrà fatta una valutazione a tutto tondo\”

0
50

Neanche il tempo di godersi appieno la vittoria di Sabato contro la Fiorentina che la Roma è già tornata al lavoro per preparare un'altra sfida importante, quella di domani sera allo stadio "Olimpico" contro il Chievo Verona. I veneti sono ormai salvi e una vittoria varrebbe ai giallorossi un ulteriore passo avanti verso l'Europa League, con conseguente pressione alla stessa Fiorentina che ora dovrà seriamente guardarsi le spalle per difendere il suo quarto posto. Il tecnico giallorosso Aurelio Andreazzoli si è presentato oggi in conferenza stampa a Trigoria, per analizzare la gara e non solo. Ecco un sunto delle sue dichiarazioni:

"Domani la Roma fornirà una prestazione di alto livello, a giudicare dagli allenamenti di ieri e oggi. Squadra camaleontica? Credo che sia un aspetto positivo e non negativo, quello di migliorare la propria condizione a gara in corso. Ora però pensiamo al Chievo. Speriamo di migliorare ancora la nostra media punti, sul campo avremmo meritato qualcosa di più. Destro e Osvaldo potrebbero giocare insieme, è una cosa da verificare. Lobont? Oggi prenderà le misure per la mascherina da apporre al naso e domani la proverà: non credo che però ne farà uso in partita. Non dovesse giocare ci sarà Goicoechea, che anche prima di Firenze aveva salvato la Roma da brutte situazioni. Sono inoltre felice per Osvaldo e mi auguro che prosegua questo momento di continuità. Mi dispiace un po' per tutte le ammonizioni che prende nel togliersi la maglia dopo i goal segnati. Il mio futuro? Mi preoccupo di fare il meglio che posso. L'allenatore è comunque sempre legato ai risultati, a volte anche troppo, e quindi andrà fatta una valutazione a tutto tondo a fine stagione".