Champions League: il Borussia passeggia sul Real Madrid (4-1)

0
35

Dopo il Bayern Monaco, anche il Borussia Dortmund tiene alto il nome della Germania in Europa: nel match di andata delle semifinali di Champions League, giocato ieri al "Westfalen Stadion", i tedeschi hanno superato il Real Madrid per 4-1, portando un piede e mezzo in finale della massima competizione continentale, impresa storica per il club giallonero.

All'ottavo minuto del primo tempo Lewandowski apre le marcature in favore dei padroni di casa, con gli spagnoli che pareggiano i conti al 32', grazie a Cristiano Ronaldo. Nella ripresa però si scatena lo stesso Lewandowski, attaccante già promesso al Bayern Monaco, che sigla la tripletta decisiva per la vittoria della partita (50', 55' e 66' su rigore). Il 30 Aprile, al "Santiago Bernabeu" di Madrid, andrà in scena il match di ritorno e gli iberici dovranno vincere con almeno tre goal di scarto per conquistare la finale e rimontare il tonfo di Dortmund.

Marco Reda