Ss Lazio, Brocchi: «Vinciamo le ultime cinque partite»

0
33
 

A cinque sfide dal termine la Lazio non può più permettersi passi falsi. Il ko di Udine ha fatto precipitare i biancocelesti al 7° posto in classifica e la sfida di domenica a Parma diventa fondamentale.

I capitolini devono cercare di voltare pagina dopo un girone di ritorno in cui hanno raccolto  appena 12 punti in 14 partite. Anche Christian Brocchi,  fermo per infortunio, sulle frequenze di Lazio Style Radio ha  invitato tutti a darsi una scossa: «Gli infortuni, Klose e Mauri su tutti, e il lungo cammino europeo hanno  inciso parecchio, ma non nascondiamoci dietro a questi fattori. Adesso dobbiamo chiudere al meglio in campionato cercando di conquistare l’Europa League». Qualora non dovesse arrivare la quinta piazza ci sarebbe modo di andare comunque in Europa attraverso la vittoria della Coppa Italia nella finalissima attesa contro la Roma. «Impossibile non pensarci, ma noi dobbiamo chiudere al meglio la stagione.

La Roma? Lasciamoli parlare, per loro è sempre tutto facile. Noi pensiamo solo a lavorare» ha proseguito Brocchi. Nonostante manchi più di un mese alla gara, la finale di Coppa Italia occupa l’attenzione di tutto l’ambiente capitolino soprattutto sulla data.  Il presidente della Lega di Serie A, Maurizio Beretta, è stato perentorio: «La collocazione naturale è quella del 26 maggio in prima serata e stiamo lavorando per prevenire gli episodi di violenza verificatesi nell’ultimo derby». A questa posizione si oppongono il sindaco Alemanno e il delegato allo sport del Comune di Roma Alessandro Cochi: «Il 26 maggio si vota per le Amministrative e ci sono 2600 seggi elettorali da presidiare.

Per noi si deve giocare mercoledì 29». Il sindaco concorda: «Noi abbiamo fatto la nostra proposta, ma la Rai ha problemi a spostare la data perché ha dei contratti già firmati. La decisione ultima spetta al Prefetto». Oggi si potrebbe arrivare alla fumata bianca quando si riunirà l’Osservatorio Nazionale sulle manifestazioni sportive che dopo i confronti conPrefettura, Lega e le due squadre scioglierà gli ultimi dubbi. Sempre in auge l’ipotesi che la sfida si giochi regolarmente il 26 maggio, ma alle 17. 

Antoniomaria Pietoso