Serie A: la Lazio batte in rimonta il Catania, la Roma scivola a Palermo. Juve, Napoli e Milan ok

0
18

La 30esima giornata di Serie A si è giocata tutta in un solo giorno causa festività pasquali, un Sabato, come mai era successo nella stagione 2012/13. A scartare le uova con il sorriso è la Lazio di Vladimir Petkovic, che ha battuto in rimonta il Catania e continua a tallonare il quarto posto della Fiorentina, tenendo a distanza Inter e Roma che nel frattempo hanno perso. All'Olimpico succede tutto nel secondo tempo, con il fortunoso vantaggio etneo di Izco al 5', l'autorete di Legrottaglie al 33' e il rigore trasformato tre minuti dopo sotto la Curva Nord biancazzurra da Candreva, per il 2-1 finale. Con questa vittoria Hernanes e compagni raggiungono quota 50 punti, a -1 dai viola di Vincenzo Montella e in piena zona Europa League.

Non sorride invece la Roma che, come detto, non dà continuità agli ultimi risultati positivi e si fa battere in trasferta da un Palermo che non vinceva in campionato da 4 mesi: il 2-0 per i rosanero di Giuseppe Sannino è frutto delle reti nel primo tempo di Ilicic (21') e Miccoli (35'), in una frazione in cui i padroni di casa colpiscono anche un palo e una traversa. La Roma, nonostante questo ko, resta al sesto posto a 47 punti a pari merito con l'Inter, che nel frattempo perde per 1-2 il big match di giornata contro la Juventus, affossata dai colpi di Quagliarella (goal capolavoro il suo) e Matri, i quali annullano l'illusorio pareggio di Palacio e avvicinano sempre di più i bianconeri allo scudetto. Il Milan intanto blinda la Champions League vincendo 0-1 a Verona contro il Chievo, grazie alla rete decisiva di Montolivo, ma non riesce ad agganciare il Napoli al secondo posto: i partenopei allenati da Walter Mazzarri strappano una rocambolesca vittoria sul campo del Torino (3-5, tripletta di Dzemaili e doppietta di Cavani) e restano a -8 punti dalla Juve capolista.

In zona Europa League, la Fiorentina perde 2-1 a Cagliari contro i sardi quasi salvi (doppio Pinilla per i rossoblu, gran goal di Cuadrado per i toscani) e sotto di lei, parecchio sotto, l'Udinese non va oltre lo 0-0 in casa con il Bologna. Nella zona calda, oltre alla vittoria del Palermo, finisce con un nulla di fatto lo scontro diretto di "Marassi" tra Genoa e Siena (2-2 con reti di Borriello e Jankovic per i liguri, Emeghara e Rosina su rigore per i toscani). Atalanta-Sampdoria termina con uno scialbo 0-0 e il Pescara viene travolto 3-0 al "Tardini" dai goal di Benalouane, Paletta e Amauri, che regalano un'importante vittoria al Parma.

30° giornata Serie A

Atalanta-Sampdoria 0-0
Cagliari-Fiorentina 2-1
Genoa-Siena 2-2
Inter-Juventus 1-2
Lazio-Catania 2-1
Palermo-Roma 2-0
Parma-Pescara 3-0
Udinese-Bologna 0-0
Chievo Verona-Milan 0-1
Torino-Napoli 3-5

Marco Reda