AS Roma, Andreazzoli: \’Soddisfatto della vittoria\’; Totti: \’Ora punto Piola\’

0
34

"Sono soddisfatto della vittoria, abbiamo fatto un passo in avanti nell'idea che avevamo di affrontare il Parma e ci siamo riusciti. Con Totti poi è tutto più facile, quando si esprime a questi livelli anche le cose più problematiche diventano facili". Così l'allenatore della Roma Aurelio Andreazzoli commenta la vittoria di ieri in campionato contro il Parma, successo che ha significato il raggiungimento della zona Europa League da parte dei giallorossi. Il tecnico aggiunge anche qualche battuta riguardo il suo lavoro:  "cerco di essere me stesso, quello che penso faccio e quello che penso dico".

Anche il capitano Francesco Totti, autore del goal del definitivo 2-0, il suo 226esimo in campionato, ha espresso la sua soddisfazione riguardo il momento suo e della squadra: "Ci tenevo a superare Nordahl nella classifica dei migliori marcatori della Serie A. Ora il mio obiettivo è raggiungere Piola ma prima di tutto c'è l'Europa perchè la Roma non può giocare solo in Italia. Il merito della mia buona condizione fisica è della preparazione precampionato di Zeman. L'aggancio alla Lazio? Abbiamo dato un po' di vantaggio ai biancocelesti, era scontato che li raggiungessimo".

Erik Lamela, il primo marcatore della gara con il Parma, è allo stesso modo raggiante per l'aggancio in classifica ai cugini: "speriamo di arrivare al derby del 30 Marzo nella miglior condizione possibile. Ci stiamo riprendendo e crediamo nella Champions League. Ce la possiamo fare. Ora Totti deve pagarci una cena".

Il direttore generale Franco Baldini intanto precisa cosa è successo con lo sceicco Al Qaddumi, in trattativa esclusiva per entrare nelle quote del club fino al 14 Marzo, giorno in cui il pre-accordo è scaduto: "Era un investitore che avrebbe portato ossigeno, più che altro un modo di dire. Come ha sempre detto, la compagine americana avrebbe cercato investitori per rinforzare il club, era così sin dall’origine, che potesse essere lui o un altro… Hanno verificato e non è andata come si sperava andasse, quando queste storie non hanno un lieto fine serve sempre un responsabile e come sempre sono qui, nessun problema.