Champions League: stasera Barcellona-Milan, la notte della verità

0
38

Ancora 90 minuti, forse più, e il Milan potrebbe entrare di diritto nel G8 del calcio europeo. Sara' il ''Nou camp'' a giudicare quale sara' la strada rossonera: se ai quarti di finale di Champions league o il ritorno in Italia a giocarsi un posto per la coppa dei campioni del prossimo anno. Stasera (ore 20:45) e' la notte dei sogni ma anche della verità.

Il Milan affronta, nella gara di ritorno e forte del 2-0 dell'andata, il Barcellona di Messi: non è più la squadra spavalda di qualche tempo fa ma i blaugrana confidano nella ''remuntada'': ''So che ce la faremo, chi non ci crede resti a casa'', ha detto il difensore Piquè. Ed il tecnico Roura, che sostituisce Vilanova alla prese con un brutto male, è consapevole che bisogna fare ''la partita perdetta''.

Ma Allegri non si fa intimidire e a suo giudizio ''dovreme essere ancora piu' bravi che a San Siro''. Quanto alle formazioni, nel Milan e' emergenza attacco: manchera' Pazzini, colpito duro nella gara col Genoa, mentre Balotelli non puo' giocare in coppa. Così Allegri ha studiato una serie di alternative: o Niang centrale, con Boateng ed El Shaarawy esterni; oppure Boa finto centravanti. Nel Barca rientra Xavi dopo l'infortunio patito il 26 febbraio contro il Real Madrid.

Il centrocampista sara' sicuramente al suo posto, accanto a Busquets e Iniesta. E per scardinare la difesa rossonera Roura pensa di sacrificare il ''finto'' centravanti Fabregas. Al suo posto potrebbero giocare o Villa o l'ex Udinese Alexis Sanchez.

Queste le probabili formazioni.

BARCELLONA (4-3-3): Victor Valdes; Dani Alves, Pique', Puyol, Jordi Alba; Xavi, Busquets, Iniesta; Pedro, Messi, Sanchez. Allenatore: Roura.

MILAN (4-3-3): Abbiati; Abate, Mexes, Zapata, Constant; Montolivo, Ambrosini, Flamini; Niang, Boateng, El Shaarawy. Allenatore: Allegri. Arbitro: Kassai (Ungheria).(ASCA)