Canottierilazio, ultima amichevole poi si fa sul serio

0
30

Domani, sabato 24 settembre 2011, si chiude il ciclo di gare amichevoli della Canottierilazio Futsal, che sabato 1° ottobre – con la trasferta di Napoli – vivrà il suo esordio assoluto nella Serie A2 (girone B). Dal 27 agosto a oggi, la CLF ha affrontato l’Arci Tivoli (C1), Il Real Rieti (A), la Ponzio Pescara (A) e la Finplanet Fiumicino (A). Sabato 24 alla Futsal Arena arriva la Brillante Roma, l’unica squadra capitolina del Girone A della Serie A2.

La formazione di Lungotevere Flaminio arriva a questa sfida da imbattuta “e intendiamo rimanere tali – dice l’allenatore Marco Ripesi – a noi piace vincerle tutte: che siano amichevoli o partite ufficiali, non ci stiamo mai a perdere”.

La gara con la Brillante è una sfida importante, che mette per la prima volta la CLF di fronte a una squadra di pari categoria, anche se di un girone diverso “e infatti quella di domani sarà una partita delicatissima, in cui mi aspetto di vedere ulteriori miglioramenti” confessa Ripesi, per il quale è importante “che la squadra dimostri di aver acquisito una impronta difensiva e offensiva più significativa”.

Dopo la gara con Brillante Roma, stop alle amichevoli e rifinitura della preparazione in vista dell’esordio in campionato di sabato 1° ottobre: “Il torneo è alle porte, ormai ci siamo. I test sono importanti, importantissimi: servono a valutare gli errori e a evitare che questi si ripetano. Ma, poi, le vere partite sono quelle che consegnano i tre punti e tra una settimana ci troveremo a fare sul serio”. Per quanto riguarda il campionato “sarà equilibrato e difficile, con trasferte delicatissime: per vincerlo occorrerà essere bravi, ma anche un pizzico fortunati”.

La Canottierilazio Futsal ha lavorato bene e il bilancio di questa estate è, per Mister Ripesi, “positivo, molto positivo, ma la preparazione non è ancora completata. Direi che siamo intorno al 65% e staremo molto meglio tra una settimana”. A far venire il sorriso ai tifosi della CLF è “il gruppo, composto da ragazzi che hanno come unico e solo obiettivo quello di vincere il campionato. La loro voglia, la loro “fame” è evidente in ogni allenamento e in ogni partita: sono dei ragazzi che sanno pensare (e fare) in positivo”.

La Canottierilazio Futsal si è rinnovata molto nell’organico; alcuni giocatori hanno lasciato il posto ad altri e i nuovi “si sono inseriti molto bene, grazie al loro carattere e al loro spessore umano: in questi nuovi giocatori abbiamo trovato bravi atleti, ma anche degli ottimi ragazzi”. Chiusura su Rodrigo Murinelli “Aldogao” e Michele Miarelli che “sono in via di recupero e contiamo che possano rientrare a lavorare con il gruppo già da lunedì”.