Città di Marino, una partenza in grande stile

0
26

È stato presentato il nuovo Città di Marino Calcio targato Stefano Mobili. In un noto ristorante dei Castelli, la società biancoceleste ha dato il via ufficiale alla stagione, che è già partita col piede giusto dopo il superamento dei primi due di turni di coppa Italia ai danni del Civitavecchia (battuto ai rigori dopo l’1-1 dei tempi regolamentari) e dell’Anziolavinio (1-2 al Bruschini). Nell’occasione è stato presentato anche l’ultimissimo colpo di mercato: Simone Miani attaccante di razza, classe ’83 proveniente dal Pisa, insieme ad alcuni giovani di spessore come Andrea Congiu e Claudio Corsini, entrambi classe ’93, il primo centrocampista, il secondo difensore, provenienti rispettivamente dai settori giovanili di Brescia e Napoli.  

A tutto ciò va aggiunta la notizia della cessione dell’attaccante classe ’93 Domenico Arcobelli alla Nocerina, formazione neo promossa in serie B. Arcobelli l’anno scorso ha collezionato diverse presenze con la prima squadra in Eccellenza, mettendosi particolarmente in luce con la formazione Juniores di Mauro Mancini in occasione del Torneo di Viareggio, nonché il ritorno a casa, dopo il prestito all’Aprilia, di Erik Laghigna, capocannoniere la passata stagione con la maglia delle rondinelle nel campionato Juniores nazionali. Ad aprire la serata un video emozionante che ha riassunto gli ultimi anni del Città di Marino, dal doppio salto di categoria fino ad arrivare alla conquista della coppa Italia regionale, per poi passare alla storica visita di domenica scorsa al Papa, in occasione dell’Angelus, durante il quale Benedetto XVI ha rivolto il suo saluto e quello della Chiesa “ai ragazzi della squadra di calcio della Città di Marino”. 

Il resto dell'articolo sul giornale di oggi.