A Ostia otto pretendenti al titolo di regina di serie A

0
24

Ci siamo, la serie A Enel entra nel vivo con le finali del campionato che si giocheranno a partire da oggi sulla sabbia dell’Hakuna Matata Beach Stadium, dove i migliori beachers delizieranno gli occhi dei tanti appassionati di questa disciplina sportiva con le giocate spettacolari che rendono questo sport così amato dalla gente. Fatica, agonismo, acrobazie e tanti gol (in media più di otto a gara) sono gli ingredienti che rendono unico il beach soccer griffato FigcLnd che anche questa estate ha animato le spiagge italiane. Ora arrivano le gare senza più appello, dentro o fuori, non ci sono altre soluzioni per gli otto migliori club di questa stagione.

Le prime quattro formazioni classificatesi nel girone centro-nord, Colosseum, Milano, Viareggio e Sambenedettese, se la  vedranno con il meglio del centro-sud, Feragnoli Terracina, Catania, Roma e Belpassese, in una tappa ben congegnata e organizzata dalla Lnd grazie al prezioso contributo di Officina Italiana, di Accademia dello Sport e del Comune di Roma. Una formula snella e incalzante ideata per esaltare le emozioni di sfide all’ultimo respiro. Si parte alle ore 14.30 con i quarti di finale, domani sempre dalle ore 14.30 le squadre perdenti si affrontano per determinare la griglia di posizionamento e subito dopo (alle 17) scatteranno le semifinali. Le finali per la classifica definitiva si disputeranno giovedì a partire sempre dalle 14.30 fino alle 18.15 quando andrà in scena la finalissima.

Ma le emozioni non finiscono, venerdì 29 alle ore 10.30 la stagione di beach soccer 2010/2011 targato Enel chiuderà definitivamente i battenti con la finale di Supercoppa che vedrà il detentore del tricolore Milano (nonché vincitore di Coppa e Supercoppa della scorsa stagione) affrontare la terza classificata della precedente Coppa Italia, un Terracina che prende il posto della finalista di coppa Bibione non iscritta a questo campionato. Una sfida che alla luce di quanto avvenuto in questa stagione è tutta da gustare con il pronostico in bilico, difficile prevedere se la spunterà lo squadrone meneghino che vinse tutto nella scorsa stagione oppure la squadra pontina che sta dominando questo campionato e ha già messo in bacheca la Coppa Italia 2010/2011. Tornando al campionato balza subito agli occhi che la città eterna candida due squadre in quetso finale di stagione: Colosseum e Roma.

La prima affronterà oggi Belpassese (ore 17), con i capitolini che sono considerati una corazzata; la seconda se la dovrà vedere con  Milano (ore 18.15), un match che richiama le sfide blasonate del calcio a undici, entrambe le formazioni stanno vivendo una stagione fatta di alti e bassi ma entrambe hanno una voglia matta di vincere, lo spettacolo è assicurato.