Nettuno vince gara 1

0
21

Grande vittoria del Nettuno al termine di una gara molto combattuta e sofferta. La resistenza del Parma viene piegata al nono inning quando il Nettuno termina la rimonta e vince 2-1. La squadra di Bagialemani onora così il grande pubblico accorso per assistere a gara1, prima delle sfide col Parma nella corsa ai playoff.

Dopo i primi due innings molto equilibrati, il Parma passa al terzo, con Sambucci che legge bene la palla di Wilson e la spedisce altissima sopra l’esterno sinistro: una prodezza, applaudita da tutto il Borghese.

Il Nettuno tenta il pareggio nei giochi successivi, ma deve attendere l’ottavo per la svolta che arriva grazie a Camilo togliendo Wilson dal monte, al suo posto Leal, e togliendo Retrosi per giocarselo in attacco da quarto in battuta con due corridori veloci in base.

L’esordio di Leal è convincente. Zileri viene eliminato al volo. Sambucci batte valido con un bel contatto. Con Bertagnon nel piatto tornano i fantasmi di Rimini. Il catcher del Parma gira in maniera evidente il lancio di Leal con 2 strike sul conto. Giachi chiama incredibilmente il ball tra le proteste nettunesi. Leal non si scompone e mette a segno comunque il suo primo K. L’inning viene chiuso dall’out al volo di Scalera.

Ultimo inning è tensione a mille. Borghese col fiato sospeso, ma Leal concede le briciole e rende la vita facile alla sua difesa che chiude senza patemi l’attacco ospite. Arriva il momento dell’ultimo attacco. Cicatello trema di fronte a Mazzanti e lo passa in base. Ramos esegue in maniera egregia un bunt di sacrificio che sarà decisivo. Il Parma vuole forzare il gioco e passa intenzionalmente Sanna in base. Sul piatto di presenta Vinicio Sparagna che batte il singolo che innesca la corsa disperata a casa di capitan Mazzanti che arriva salvo e fa esplodere il Borghese. Un walk off – single che chiude i giochi quello di Sparagna e consegna al vittoria, firmata Leal, al Nettuno. Un successo che rappresenta un passo decisivo nella corsa ai playoff, obiettivo che diventa sempre più vicino