Colosseum manca il “tris” vincente

0
17

La tappa di Viareggio, la prima del girone A del centro nord, ha detto a chiare lettere che la Serie A Enel si conferma ancora una volta come il campionato più bello del mondo, con i migliori talenti del panorama internazionale, mentre i beacher italiani continuano a sbocciare stagione dopo stagione, e ogni tappa è un film scandito da emozioni e colpi di scena. Uno sport che funziona perché racchiude in sé gli aspetti più belli del calcio, lo spettacolo delle giocate tecniche con la fatica della corsa continua sulla sabbia. Trentadue minuti in cui c’è tutto, rovesciate, scambi veloci, acrobazie e agonismo, la ricerca del risultato e la voglia di divertirsi e divertire il pubblico che risponde sempre con entusiasmo.  

Si è assistito domenica a due partite simbolo del beach soccer, Sambenedettese-Colosseum e Milano-Viareggio sono state belle, intense, incerte fino alla fine, con tanti colpi a effetto grazie ai campioni che hanno acceso la sabbia della spiaggia toscana. I marchigiani sospinti dai gol dei fuoriclasse lusitani Bruno Novo e Durval hanno superato all’extratime una Colosseum (6-5) convincente che è mancata solo nell’ultimo respiro della partita nonostante i graffi delle furie rosse Kuman e i gemelli Torres. Così la Samb sale in vetta sola a otto punti mentre i capitolini si fermano a sei (forti delle due vittorie di venerdì e sabato rispettivamente contro  Cervia per 6-1 e Mare di Roma 7-3).  Sei anche i punti che ha conquistato un caparbio e generoso Viareggio capace di ribaltare il pronostico con il Milano. Insieme ai viareggini e ai milanesi troviamo a quota sei anche il Derby Castrocaro che ha battuto per 4-2 il Casinò di Venezia (fermo a 0) grazie a una bella rimonta. Dietro a tre punti segue un Cervia che non t’aspetti, la squadra di capitan Sacchi ha fatto lo sgambetto a un Mare di Roma (5-4) impreciso e confuso, i lidensi ora devono risollevarsi dal fondo della classifica. Mare di Roma che nel weekend ha perso anche con Milano 6-7 e Colosseum 7-3.

La classifica: Sambenedettese 8; Milano, Viareggio, Colosseum, Derby Castrocaro 6; Cervia 3; Casinò Venezia, Mare di Roma 0. Dal primo al 3 luglio ci sarà la prima tappa del girone B a Corigliano, mentre le squadre del girone A torneranno sulla sabbia dal 7 al 10 luglio a Lignano Sabbiadoro; seconda tappa del girone B dal 14 al 17 luglio a Pescara e infine la poule scudetto a Ostia dal 26 al 28 luglio.