V-Day, grande attesa per la finale scudetto

0
19

Il volley chiama Roma risponde. E’ stata presentata ufficialmente ieri mattina, in una affollata conferenza stampa tenutasi nella prestigiosa Sala Rossa delle piscine del Coni, la seconda edizione del V-Day Sustenium, la finale che assegna in gara unica lo scudetto della pallavolo maschile, in programma al Palalottomatica domenica pomeriggio alle ore 18. Per sfida fra Trento e Cuneo la cornice di pubblico si preannuncia davvero importante, ad oggi sono già stati staccati più di 8500 tagliandi e nei prossimi giorni verranno consumate tutte le rimanenti scorte disponibili. All’incontro sono intervenuti il presidente della Fipav Carlo Magri, il presidente della Lega Pallavolo Diego Mosna, il presidente di Volley Events 2020, comitato organizzatore del V-Day Massimo Mezzaroma, Massimo Righi ad della Lega Pallavolo e Luciano Cecchi vice-presidente della Fipav.

«Per la Lega Pallavolo – ha esordito Mosna – giocare il V-Day a Roma è un’opportunità straordinaria di visibilità e promozione. Siamo orgogliosi di poter contribuire, alla candidatura di Roma 2020». «Questa sfida per lo scudetto – gli  fa eco il Magri – arriva dopo le bellissime gare di play off. Roma rappresenta un’emblema per il nostro movimento, dopo i Mondiali dello scorso ottobre il V-Day e fra un mese i Mondiali di beach volley. La nostra macchina organizzativa non si ferma mai, una catena in movimento estremamente oliata che produce grandi eventi di sicuro impatto mediatico e di pubblico».
 
L'articolo completo nel giornale di domani